L'Inter lavora per potenziare la rosa e potrebbe mettere a segno delle operazioni importati già nelle prossime settimane. In bilico ci sarebbe la posizione del tecnico Simone Inzaghi, che verrà valutato in base al rendimento in Champions League e in Serie A. Il tecnico non ha convinto, così come non lo ha fatto il suo pupillo Joaquin Correa. I calciatori che interesserebbero ai dirigenti nerazzurri sarebbero Adrien Truffert, Houssem Aouar e Mario Balotelli mentre il Manchester City avrebbe messo nel mirino le prestazioni di Alessandro Bastoni.

In discussione Inzaghi e Correa

Simone Inzaghi sarebbe ancora in discussione dopo l'avvio molto deludente evidenziato in campionato. Il tecnico è chiamato ad accorciare i punti di distacco dal Napoli. L'Inter potrebbe però comunque decidere di cambiare allenatore a fine stagione e la rottura con l'ex Lazio si potrebbe ampliare se dovesse essere ceduto Joaquin Correa, calciatore che ha voluto ingaggiare dalla Lazio e che non ha mai avuto un ottimo rendimento.

Aouar se partisse Gagliardini

L'Inter sarebbe interessata a rinforzare il centrocampo in vista del possibile addio di Roberto Gagliardini, che non dovrebbe rinnovare il contratto in scadenza nel 2023. Il profilo che piacerebbe a Marotta sarebbe quello di Aouar, seguito anche dal Milan.

Il ragazzo del Lione ha il contratto in scadenza e potrebbe essere convinto con un'offerta congrua. L'operazione verrebbe agevolata dal decreto Crescita che garantirebbe al club meneghino un netto risparmio sullo stipendio.

Mario Balotelli potrebbe ritornare alla Pinetina

L'Inter vorrebbe rinforzare anche la corsia mancina e l'attacco.

Per la sinistra, visto il rendimento poco sufficiente di Robin Gosens, piacerebbe Truffert del Rennes. Il calciatore ha il contratto in scadenza nel 2025 e avrebbe una valutazione di circa 15 milioni di euro. Per l'attacco, invece, la suggestione potrebbe essere quella di Mario Balotelli che si è messo in evidenza con la maglia del Sion, in Svizzera.

Il ragazzo ha mantenuto ottimi rapporti con il dirigente Piero Ausilio e potrebbe fare al caso della squadra nerazzurra visti i problemi fisici di Romelu Lukaku. Il ragazzo sarebbe in grado di agire come prima e come seconda punta.

Guardiola tenta lo scippo all'Inter

Il Manchester City sarebbe sulle tracce di Alessandro Bastoni che piacerebbe molto a Pep Guardiola. Il difensore ha il contratto in scadenza nel 2024 e una valutazione di circa 60 milioni di euro. Il club che milita in Premier League potrebbe, però, far vacillare il ragazzo presentando un'offerta da circa 7 milioni di euro all'anno.