Inter e Juventus continuano a valutare eventuali rinforzi per le prossime sessioni di mercato.

Secondo le ultime notizie, infatti, i dirigenti nerazzurri sarebbero sulle tracce di Anthony Martial del Manchester United. Il francese ha il contratto in scadenza nel 2024 e sarebbe un profilo congeniale al progetto di Simone Inzaghi perché può agire da prima punta ma anche da seconda punta. L'unico intoppo consiste nell’elevato ingaggio che percepisce attualmente. I dirigenti sarebbero già pronti a prelevarlo a parametro zero anche se l'ex Monaco interesserebbe anche alla Juventus.

Nelle scorse settimane, la dirigenza nerazzurra avrebbe lavorato anche al profilo di Jonathan David. Il talentuoso attaccante del Lille avrebbe però una valutazione molto onerosa da circa 50 milioni di euro. Il calciatore farebbe gola a Barcellona, Milan e Manchester City ma l'Inter potrebbe fare un tentativo nella prossima estate. Marotta e Piero Ausilio lo avrebbero già sondato quando sul taccuino erano presenti anche Balogun e Romelu Lukaku ma, viste le onerose richieste avanzate dal Lille, hanno preferito puntare su Marko Arnautovic prima e Benjamin Pavard poi per rinforzare la fase difensiva.

Venendo adesso alla Juventus, i bianconeri sarebbero interessati a Suso del Siviglia. L'ex Milan avrebbe chiesto la cessione al club che milita in Liga proprio per approdare nuovamente in Italia alla corte di Massimiliano Allegri.

Il calciatore sarebbe congeniale come seconda punta alle spalle di Dusan Vlahovic o largo in un tridente, la pista questa estate si è piano piano raffreddata ma non è detto che nella prossima sessione le cose non cambino: il prezzo dell'ex Milan si aggira sui 15 milioni di euro.

Inter: duello con il Milan per David e obiettivo Martial

L'Inter potrebbe dunque puntare sul colpo Martial a parametro zero per rinforzare l'attacco. Il calciatore ha il contratto in scadenza nel 2024 e potrebbe andare ad arricchire il reparto di Simone Inzaghi che potrebbe aver bisogno di un rinforzo se non dovesse essere confermato Alexis Sanchez, che ha firmato un contratto di un solo anno dopo aver lasciato il Marsiglia.

Per il futuro e come investimento sarebbe David però il vero obiettivo. Il calciatore del Lille avrebbe una valutazione molto onerosa e la concorrenza del Milan di Cardinale che lo avrebbe seguito già nelle scorse settimane per ringiovanire il reparto di Stefano Pioli potrebbe farne incrementare ulteriormente la valutazione. La trattativa non è semplice ma Marotta ci sta già lavorando.