La dodicesima e la tredicesima giornata di Serie A sono state argomento di discussione della puntata di OpenVar su Dazn, con ospite il designatore Gianluca Rocchi che parla di episodi arbitrali. Uno di quelli più discussi è stato il presunto fallo di Darmian su Chiesa durante Juventus-Inter, un'azione da cui è nato il gol del pareggio dell'Inter. Il designatore Rocchi ha confermato la giusta decisione dell'arbitro Guida nel non sanzionare il difensore dell'Inter. Rocchi ha elogiato la performance del giudice di gara nell'intera partita.

Il designatore Rocchi ha parlato di Juventus-Inter e del contatto fra Darmian e Chiesa

"Guida ha fatto un'ottima prestazione, aiutato dai calciatori che hanno giocato con lo spirito giusto". Queste le dichiarazioni di Gianluca Rocchi. Il designatore ha aggiunto: "Si tratta di una partita storicamente complessa, ma le due squadre si sono affrontate lealmente facilitando il compito del direttore di gara'. Sull'episodio discusso in Juventus-Inter ha poi sottolineato: 'Il contatto fra Darmian e Chiesa per noi non è fallo".

Un altro momento importante della puntata è stato il pareggio 2-2 tra Lecce e Milan della dodicesima giornata di campionato, avvenuto l'11 novembre. Al minuto 93, Giroud è stato espulso per proteste dall'arbitro Abisso, mentre al 94esimo, il gol di Piccoli è stato annullato per un fallo su Thiaw, segnalato da Guida al Var.

Queste decisioni hanno evidenziato l'importanza della collaborazione tra arbitro in campo e la sala Var nel garantire giustizia e correttezza nelle situazioni contestate.

Secondo Tuttosport il contatto fra Darmian e Chiesa è da sanzionare con il fallo per la Juventus

Il contatto tra Darmian e Chiesa durante l'incontro tra Inter e Juventus ha suscitato un acceso dibattito, con diverse opinioni che cercano di interpretare l'episodio sotto vari punti di vista.

Tuttosport, in un articolo dedicato, ha esaminato attentamente l'azione, evidenziando aspetti cruciali del confronto.

L'intervento di Darmian su Chiesa, secondo il giornale sportivo torinese, avrebbe dovuto richiamare l'attenzione del VAR Irrati.

Per Tuttosport Il giocatore dell'Inter sembrerebbe non interessarsi più al pallone, ormai lontano, dirigendosi direttamente verso Chiesa per fermarlo.

Questo gesto è stato interpretato come un intervento non legato al gioco del pallone, ma piuttosto come un tentativo di ostacolare l'avversario.

Quel che sembra certo è l’atteggiamento esemplare dei giocatori, che come dichiarato dal designatore Rocchi hanno facilitato il lavoro dell’arbitro.