A poche ore dal grave attentato nella sede del Parlamento canadese di Ottawa, un altro lupo solitario sparge terrore nelle strade di una grande città. Questa volta è toccato a New York, già protagonista di attentati memorabili, dove due agenti di polizia sono stati aggrediti da un uomo armato di un'accetta. Secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto, quattro agenti erano di pattuglia a piedi nel maxiquartiere del Queens, quando si sono fermati a scattare una fotografia. A quel punto un uomo aggredisce due di loro alle spalle, colpendoli con un'accetta.

Un agente è stato colpito al braccio, mentre l'altro è stato ferito gravemente alla testa. L'aggressore, secondo quanto rilevato da alcune immagini video di telecamere di sorveglianza su quella strada, stava pedinando il gruppo di poliziotti, nascondendosi dietro una fermata degli autobus.

L'aggressore è stato ucciso a colpi di pistola dagli altri due colleghi, ma una passante è stata raggiunta da un proiettile alla schiena ed è stata portata d'urgenza in ospedale. La donna, 29 anni, è stata subito trasferita in sala operatoria dove ha subito un delicato intervento chirurgico per l'estrazione del proiettile.

Al momento risulta stabile, ma non ancora fuori pericolo.

L'uomo, identificato con il nome di Zale Thompson, aveva 32 anni e si era convertito recentemente alla religione islamica, quindi le autorità locali e gli investigatori che stanno indagando sul caso, non escludono la pista terroristica. L'attacco agli agenti ha tutte le caratteristiche di un'azione svolta da un lupo solitario, un simpatizzante dell'Isis che, non potendo raggiungere la Siria o l'Iraq, agisce "in casa", colpendo il nemico quasi casualmente con mezzi di fortuna, improvvisati ma di grande impatto sociale.

Resta da confermare la notizia secondo cui Thompson avesse un profilo Facebook con l'immagine di un combattente islamico e una preghiera in arabo.

Anche il poliziotto colpito alla testa è grave, è stato operato presso il Jamaica Hospital e le sue condizioni sono critiche, secondo quanto riferisce una portavoce sanitaria. Si tratta di Kenneth Healy, un giovane di 25 anni entrato in polizia solo cinque mesi fa, al termine dell'accademia.

L'altro agente, invece, una recluta di 24 anni, è stabile. Il quartiere del Queens, dal punto di vista etnico, conta il maggior numero di residenti stranieri, per un totale di oltre 2 milioni di abitanti.

Segui la nostra pagina Facebook!