Sul caso di Elena Ceste si continua ad indagare, si cerca infatti di dare giustizia alla mamma di Costigliole d'Asti scomparsa il 24 gennaio scorso e ritrovata morta in un canale di scolo il 19 ottobre. Le ultime novità riguarderebbero un telo verde e le tracce biologiche in esso ritrovate, si è saputo dalle perizie che le tracce non sarebbero di Elena Ceste, potrebbero dunque appartenere al suo killer?

L'efferato omicida potrebbe essere il marito Michele Buoninconti, attualmente l'unico indagato di omicidio ed occultamento di cadavere, o i risultati del telo verde porteranno verso la sua scagionatura?

Elena Ceste e la frase shock di Michele: 'Sono tranquillo da quel mucchietto di ossa non uscirà nulla'

L'opinione pubblica, che sempre più da vicino sta seguendo il proseguo delle indagini e delle perizie effettuate sui resti della povera mamma, resta incredula di fronte alle ultime affermazioni che Michele Buoninconti avrebbe fatto, parlando appunto della moglie scomparsa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Il settimanale Giallo ha pubblicato delle frasi scioccanti che Michele Buoninconti avrebbe pronunciato parlando di Elena con una persona molto vicina alla famiglia, pare che l'uomo abbia detto, più volte, rispondendo a chi gli avesse chiesto se temeva i risultati delle ultime perizie: "Cercate cercate, tanto non troveranno niente contro di me, da quei quattro mucchietti d'ossa non uscirà niente"

Se da un lato si spera che le parole orribili non siamo state pronunciate da Michele, dall'altro non saremo nemmeno troppo stupiti da queste affermazioni, negli ultimi mesi Michele ha pubblicamente pronunciato frasi pungenti e talvolta ingiuriose nei confronti della mamma dei suoi figli.

Elena Ceste, novità: ecco tutte le frasi shock di Michele

Elena Ceste è già stata apostrofata dal marito ironicamente come "Quella Santa donna", o ancora in un'intervista, prima che il corpo fosse ritrovato, disse: di cosa dovrà ancora farmi vergognare quella lì? Parlando inoltre degli amici con cui Elena Ceste chattava aveva anche detto se loro cercavano una donnacia, potevano cercarla altrove, non si cerca quel tipo di relazioni in una donna sposata.

Insomma tutte frasi molto dure, ma addirittura arrivare a sminuire il lavoro degli investigatori e considerare ormai la moglie solo come un mucchietto di ossa, non è certo un bel modo per tenere vivo il ricordo di Elena Ceste.

Per queste e molte altre ragioni, come le sue numerose contraddizioni, sono tantissimi coloro che inizino a sospettare che l'efferato omicida, che potrebbe aver agito per ossessiva gelosia, sia nascosto proprio dietro al burbero Michele Buoninconti, di casi di femminicidi sono purtroppo pieni i giornali.

I migliori video del giorno

Addirittura gli psicologi allo stato attuale faticano a capire il profilo di Michele non si spiegano se questo suo modo di comportarsi e relazionarsi dipenda dallo shock che sta vivendo o se effettivamente brami dal desiderio di nascondere la verità.

Solo il tempo potrà fornirci maggiori dettagli e novità in merito al giallo della morte di Elena Ceste, in tanti, chiedono giustizia per "quel mucchietto di ossa".