Non si spengono i riflettori riguardo i casi di cronaca nera del momento, che continuano ad occupare pagine importanti sui giornali e in televisione. Oggi, giovedì 27 novembre, partiamo dalle ultime news che riguardano la morte di Elena Ceste, la mamma di Costigliole di cui si continua a cercare la verità, sperando che possa emergere al più presto. Dalle indagini e dai primi accertamenti effettuati sul corpo di Elena, sarebbe emerso che la donna è morta strangolata nel giro di pochissimo tempo: chi si nasconde dietro quest'orco che ha strappato per sempre Elena dai suoi quattro adorati figli?

Le ultime news di oggi 27 novembre riguardano anche il caso di Gilberta Palleschi, la prof di Sora sparita nel nulla dal primo novembre: ieri sera in collegamento con la trasmissione Chi l'ha visto vi erano i familiari di Gilberta, che hanno lanciato un nuovo accorato appello, affinché chi sappia decida di parlare e di dire tutta la verità su quanto è accaduto a Gilberta. In particolare la madre della donna, affranta dal dolore, ha dichiarato che a distanza di quasi un mese non riesce ancora a darsi una spiegazioni su quanto sia accaduto a sua figlia, una donna che amavano tutti.

Guerrina Piscaglia, le ultime news: don Graziano nei guai? Novità sul caso Yara

Al centro delle ultime news di oggi 27 novembre vi è anche il caso di Guerrina Piscaglia, la mamma di Ca Raffaello, sparita dallo scorso primo maggio. Nelle ultime ore si è aggravata la posizione di don Graziano: nel suo pc sono state trovate foto a luci rosse di suore senza veli, e in più don Graziano è stato posto agli arresti domiciliari perché ci sono gravi indizi contro di lui: è accusato di aver spedito un sms dal cellulare di Guerrina.

Intanto sulla chiesa di Ca Raffaello, qualcuno ha inciso la scritta "Night club".

Sono passati quattro anni dalla morte di Yara Gambirasio, la ragazzina di Brembate, uccisa forse da Massimo Giuseppe Bossetti, il muratore di Mapello che da carcere proclama la sua innocenza e durante l'ultimo interrogatorio ha dichiarato per l'ennesima volta che non può dichiarare cose che lui non ha fatto.

Segui la nostra pagina Facebook!