Marine Le Pen parla alla nazione francese e invocaun referendum che approvi la pena di morte contro i responsabilidell'eccidio di Charlie Hebdo. L'Europa reagisce eparte all'offensiva contro i Foreign Fighters conAlfano che annuncia il varo di una legge. E intanto anche il giornaleCharlie Hebdo non lascia, anzi raddoppia e aumentale copie in uscita fino a 1 milione grazie anche all'aiuto dellastampa francese intera e di Google che si accollano i costi perl'aumento della tiratura. Anonymus minaccia i terroristi (temeteci)e la caccia ai criminali coinvolge più di 80.000 uominidell'intelligence francese che sta braccando i colpevoli.

Individuati 53 militanti

In una ultimora dell'Ansa il ministro degli interniAngelino Alfano dichiara che sono stati trovati 53Foreign Fighters. Aggiunge che si sa perfettamentedove si trovano e se ne conoscono le identità. Avverte inoltre chenon necessariamente si tratta di 53 cittadini italiani, quantopiuttosto di gente che transita in partenza o in arrivo sul nostroterritorio. Preannuncia la controffensiva italiana col rafforzamentodei dispositivi di controllo e vigilanza soprattutto su Internet,luogo ideale di reclutamento, intendendo colpire tutti coloro chemanifestano le intenzioni di andare in guerra in medio oriente.

Pronta una legge con ritiro del passaporto per i sospettati.

Quanti sono e in cosa credono

Sull'Huffington Post troviamo un pezzo di UmbertoDe Giovannangeli in cui si prova a tracciare l'identikit di questiForeign Fighters. Ne scaturisce un quadro diemarginati dalla società che sfoga la sua rabbia trovando nel'Califfo' l'identificazione del loro status di combattentiper la Jihad. Il reclutamento avviene in rete e ad oggisarebbero stati quantificati in 3000 gli affiliati al terrorismo.Molti di loro si sono addestrati nei campi dei miliziani presenti inMali e in Siria.

Secondo il coordinatore contro il terrorismo GuillesDe Kerchove, responsabile per l'Europa, il fenomeno è increscita preoccupante e i Paesi dai quali provengono sono in generalequelli scandinavi e quelli del Benelux, ma soprattutto provengonodalla Francia.

Segui la nostra pagina Facebook!