Continua il lavoro di inquirenti e magistratura impegnati fianco a fianco nel tentativo di risolvere il caso dell'omicidio di Loris Stival, il bambino di otto anni rinvenuto senza vita nel comune di Santa Croce di Camerina in provincia di Ragusa. Le ultime notizie sul caso Loris Stival aggiornate ad oggi, 28/01, non possono che concentrarsi da un lato sull'attacco mosso dalla madre della vittima, Veronica Panarello, scagliatasi contro la famiglia per le dichiarazioni rese alla stampa, e dall'altro sull'ennesimo esame dei filmati delle videocamere di sorveglianza che smentiscono punto per punto il racconto offerto da Veronica.

Se a questo si aggiunge che la dirimpettaia di casa Stival giura di averla vista a casa in un orario successivo a quella del delitto intenta a cancellare le tracce del proprio crimine la situazione per Veronica Panarello sembra definitivamente compromessa. Nelle ultime ore sembra essersi fatta strada l'ipotesi che la difesa richieda una perizia psichiatrica, anche se al momento pare non ci siano i presupposti per dar corso ad un provvedimento del genere.

Caso Loris Stival, news oggi 28/01: Veronica Panarello, perizia psichiatrica o condanna? - La madre di Loris si scaglia contro la famiglia

Le ultime news sul caso di Loris Stival aggiornate ad oggi, 28/01, si concentrano in particolare sulle accuse mosse da Veronica Panarello alla famiglia, rea di aver 'cavalcato mediaticamente l'accaduto'. Veronica Panarello e la madre, Carmela Anguzza, si sono incontrate nel carcere di Agrigento alla presenta della zia di Veronica, Antonella Stival, la quale ha raccontato di un incontro chiarificatore ma dai toni pesanti. Veronica avrebbe infatti accusato la madre e la famiglia in generale di aver rilasciato delle 'dichiarazioni piene di bugie e falsità', con la sorella Antonella finita in particolare sotto accusa: 'Basta, devi dire ad Antonella di smetterla, di finirla di speculare mediaticamente sull'accaduto'. Intanto le indagini sul caso di Loris Stival proseguono: intervenuta in diretta a Mattino 5, la giornalista Ilaria Cavo ha fatto il punto della situazione, sottolineando che gli inquirenti stanno valutando la posizione di tre presunti individui sospettati di favoreggiamento. La Cavo ha poi fatto riferimento alla condizione psicologica di Veronica Panarello, che da una parte sembra stabile - la donna ripete con grande forza e coerenza la propria versione dei fatti - ma dall'altra sembra lasciar trasparire dei dubbi. Dai verbali in mano alla Procura emerge infatti un interessante dichiarazione rilasciata dalla madre di Loris Stival, che sostiene di 'aver rimosso dalla sua testa tutti i fatti negativi della sua vita', un meccanismo di protezione della propria psiche dunque che potrebbe essere utilizzato come elemento per richiedere una perizia psichiatrica dalla difesa. Se da un lato i presupposti per inoltrare la richiesta paiono ancora troppo deboli dall'altro ci sono le prove che sconfessano completamente il racconto offerto da Veronica Panarello. Le news sul caso di Loris Stival aggiornate ad oggi 28/01 ci dicono infatti che i filmati delle videocamere di sorveglianza chiariscono la falsità del racconto della donna: Veronica potrebbe dunque aver involontariamente rimosso quanto accaduto quella mattina, espediente che per sua stessa ammissione ha già usato in passato per proteggere se stessa. La situazione per Veronica Panarello in definitiva si complica sempre fdi più; seguiremo tutti gli sviluppi sul caso Loris Stival, se desiderate rimanere aggiornati vi invitiamo a cliccare il tasto 'Segui' in alto a destra.



Segui la nostra pagina Facebook!