Spuntano nuove indiscrezioni su due casi ancora irrisolti della cronaca italiana, quelli di Guerrina Piscaglia e Yara Gambirasio. E' mistero della donna di Cà Raffaello scomparsa lo scorso 1 maggio; sono storie torbide quelle raccontate da Padre Gratien, il sacerdote congolese che si scambiava messaggi con Guerrina. Per quanto riguarda invece il caso di Yara Gambirasio, potrebbe essere vicina una clamorosa svolta nelle indagini. 

Ultime news Guerrina Piscaglia, mistero sulle dichiarazioni di Padre Gratien Alabi

Gli inquirenti sono convinti che la chiave del giallo di Guerrina Piscaglia possa essere Padre Gratien Alabi, il sacerdote congolese che si scambiva sms con la donna scomparsa.

Quella di Guerrina Piscaglia sembra essere una storia molto simile ad una novella di Boccaccio.  Ma Padre Gratien Alabi, che ha ricevuto messaggi molto compromettenti da Guerrina (come per esempio: "Vengo in canonica, ti cucino il coniglio e facciamo l'amore"), ha assolutamente negato di avere avuto una relazione con la donna. Al momento, però, gli inquirenti non hanno ancora trovato delle prove che possano inchiodare definitavamente il sacerdote congolese, anche se le indagini continuano. Gli investigatori, comunque, non scartano l'ipotesi che Padre Gratien Alabi possa avere depistato le indagini, inventando l'esistenza di un uomo misterioso, tale "Zio Francesco", con il quale avrebbe visto la donna dopo la sua scomparsa. 

Ultime news Yara Gambirasio, c'è un nuovo colpevole al posto di Massimo Bossetti?

Per quanto riguarda il caso di Yara Gambirasio, sono spuntati alcuni elementi che potrebbero cambiare totalmente il corso delle indagini.

I migliori video del giorno

Dalle perizie, infatti, è emerso che il Dna mitocondriale rinvenuto sui leggins della tredicenne ginnasta di Brembate non è di Massimo Giuseppe Bossetti, l'uomo accusato di avere ucciso Yara. Inoltre, secondo il legale del carpentiere di Mapello, Claudio Salvagni, potrebbe esserci un colpevole al posto di Bossetti. Si tratterebbe di un uomo di nazionalità straniera, un romeno, che avrebbe affermato di avere stretto amicizia con una ragazzina che praticava la ginnastica. Questo indizio basterà a scagionare Bossetti?