Nell'ultima puntata del noto programma Rai di Chi l'ha visto? Federica Sciarelli è tornata a parlare del caso di Marco Vento. Durante la trasmissione sono stati mostrati dei video, in cui si vede l'uomo mentre pratica il tennis, il suo sport preferito. Sembra che ultimamente sia stato visto in Versilia, in particolare le ultime segnalazioni proverrebbero anche da Pietrasanta e Massa. In qualche modo si sono riaccese le speranze per la moglie del signor vento; Rosanna (la consorte) teme che suo marito (45 anni al momento della scomparsa) sparito l'otto Marzo di due anni fa dalla città di Pisa, possa vagare in stato confusionale. La moglie ha riferito che ora Marco potrebbe avere la barba, un'utile informazione questa per identificarlo, e magari trovarlo se è ancora in vita.

Per aiutare i telespettatori di Chi l'ha visto, Rosanna ha fatto preparare un invecchiamento fotografico del marito. Due anni fa la moglie fu ricoverata presso l'ospedale di Cisanello di Pisa; Marco andò a trovarla ed in seguito scomparve nel nulla.

Una descrizione dello scomparso

Marco Vento è alto un metro e 74 centimetri, ha occhi e capelli castani ed al momento della scomparsa indossava una giacca marrone con un cappuccio, un maglione di colore marrone con righe di colore rosso e celeste;portava ai piedi scarpe da ginnastica di colore beige. Un'ulteriore informazione molto utile è che Marco scomparve portando con sè i suoi documenti ed il suo cellulare, un Motorola di colore nero. Marco Vento abitava a Montalto di Castro in provincia di Viterbo, di preciso nella piccola frazione di Pescia Romana e lavorava presso un'azienda di Pescia Fiorentina in Grosseto.

I migliori video del giorno

Dal momento della scomparsa il suo cellulare risulta essere perennemente spento. Un particolare molto importante è che la sua auto, una Nissan Micra di colore nero, fu ritrovata sul ponte delle Bocchette (un ponte sopra il fiume Arno) con le chiavi dell'autovettura all'interno del cruscotto, con tanto di sportello anteriore destro aperto. La macchina si trovava di preciso a 500 metri dall'ospedale in cui era ricoverata la moglie.