Non si fermano le indagini per cercare di scoprire la verità sul delitto di Pordenone, avvenuto lo scorso 17 marzo nei pressi della palestra della città. Gli inquirenti sono convinti che ad uccidere i due fidanzati, Trifone Ragone e Teresa Costanza, sia stato un killer professionista, che avrebbe programmato tutto nei dettagli. L'assassino ha sicuramente avuto grande freddezza; dunque, probabilmente si tratta di un uomo particolarmente addestrato. Sono però molto numerosi i dubbi che devono ancora essere risolti dagli inquirenti, cominciare dal movente; gli investigatori hanno interrogato più di centocinquanta testimoni, senza giungere a nessuna conclusione.

Inoltre, le versioni dei quattro super testimoni che il 17 marzo scorso erano nei pressi del luogo dell'omicidio, sono tra loro discordanti. Secondo le ultime indiscrezioni, però, riportate dal "Messaggero Veneto", gli inquirenti starebbero valutando molto seriamente una nuova ipotesi. Vediamo tutti i dettagli delle nuove indiscrezioni.

Ecco il possibile movente

Secondo il settimanale "Giallo" il movente sarebbe passionale: un uomo avrebbe fatto delle avances a Teresa Costanza, ma sarebbe stato da lei rifiutato e si sarebbe vendicato uccidendo lei ed il suo fidanzato Trifone Ragone. La variante di questa ipotesi, sempre diffusa da "Giallo" sarebbe questa: Trifone avrebbe amato la figlia o la moglie di un uomo molto pericoloso e sarebbe stato punito. Si tratta di due tesi assolutamente non confermate dagli inquirenti, i quali, secondo il "Messaggero Veneto", starebbero seguendo un'altra pista, quella del traffico d'armi.

I migliori video del giorno

Trifone Ragone, infatti, frequentava l'ambiente della caserma e potrebbe essere entrato in contatto con alcuni uomini molto pericolosi, forse legati ad ambienti malavitosi.

In ogni caso, tutti i parenti e gli amici di Trifone Ragone e Teresa Costanza hanno affermato che i due fidanzati sarebbero state due brave persone, oneste e lavoratrici. Resta comunque il dubbio di un presunto stalker; la nonna di Trifone Ragone, infatti, ha rivelato di avere visto Teresa Costanza parlare al telefono con un suo ex fidanzato molto insistente, che avrebbe provocato la gelosia di Ragone.