Non si fermano le indagini per cercare di scoprire la verità sul caso di Guerrina Piscaglia, la cinquantenne casalinga di Cà Raffaello che dallo scorso 1 maggio sembra letteralmente essere scomparsa nel nulla. Spuntano notizie clamorose su questa delicata vicenda; le nuove indiscrezioni provengono dall'ultima puntata di "Pomeriggio Cinque", la trasmissione condotta da Barbara D'Urso, nella quale è stato diffuso il video dell'interrogatorio di Tadesse, un pizzaiolo etiope che svolgeva la sua professione a Cà Raffaello, il paese dove viveva Guerrina Piscaglia. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni, che sono state riportate dal sito "Urbanpost", portale d'informazione che sta seguendo da lungo tempo questo complesso caso.

Ultime news Guerrina Piscaglia, clamorose novità nelle indagini: il pizzaiolo etiope è stato il suo amante?

Il marito di Guerina Piscaglia, Mirco Alessandrini, avrebbe rivelato che il pizzaiolo etiope sarebbe stato l'amante della moglie per un breve periodo di tempo. Mirco lo avrebbe dichiarato agli inquirenti, facendo riferimento al fatto che Guerrina Piscaglia chiamava spesso dal suo telefono sia Padre Gratien sia Tadesse. "Mia moglie telefonava spesso a loro per avere dei rapporti sessuali", avrebbe rivelato il marito della donna scomparsa da più di un anno. Si tratta di un'indiscrezione clamorosa, che potrebbe cambiare il corso delle indagini, portando alla tanto attesa svolta nel caso.

Ultime news Guerrina Piscaglia, il pizzaiolo etiope smentisce tutto

Tadesse ha anche voluto esporre la sua versione dei fatti sulla vicenda: il pizzaiolo etiope ha negato di avere avuto una relazione con la donna, anche se ha ammesso che Guerrina lo chiamava molto spesso.

I migliori video del giorno

"Non ho mai avuto rapporti sessuali con Guerrina Piscaglia, l'ho sempre considerata come una mamma; lei, però, mi telefonava insistentemente, anche più di una volta al giorno. Spesso non le rispondevo, perché avevo capito che voleva una relazione con me: questi fatti sono avvenuti quattro mesi prima che si perdessero le sue tracce", ha detto Tadesse.

Gli inquirenti stanno concentrando la loro attenzione su questa vicenda, che potrebbe rivelarsi molto importante per la risoluzione del caso.