Brilli al volante per le vie di Caltanissetta e Delia: sono stati tutti denunciati dai carabinieri, per guida sotto l'influenza di alcol - un reato previsto dall'articolo 186 del Codice della strada - dopo una serie di controlli effettuati negli ultimi giorni nel Nisseno. Per accertare lo stato di ebbrezza alcolica, tutt'altro che trascurabile, si è reso necessario il ricorso all'etilometro. Rilevati tassi oltre la soglia limite, compresi fra 0,82 e 1,67 grammi/litro: sufficienti a far scattare la segnalazione all'Autorità giudiziaria, con le relative conseguenze.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Scattato anche il ritiro della patente di guida

Il primo caso si è registrato nel cuore della città di Caltanissetta, in corso Umberto: qui, è stato sottoposto al test un trentenne che era alla guida di una "Golf".

Il secondo a Delia: in piena notte, i militari dell'Arma della stazione sorprendevano un giovane cittadino rumeno, ventenne, su una "Bmw 320" con un tasso di 1,61 g/l. Il terzo denunciato ancora nel capoluogo nisseno, nuovamente in corso Umberto.

Stavolta nei guai è finito un trentasettenne che viaggiava su una "Polo", in uno stato di scarsa lucidità poi confermato dall’alcoltest, che non è altro che un esame dell'aria espirata per rilevare eventuali quantità di alcol ingerito. L'ultima denuncia per un ventisettenne, che percorreva via Maddalena Calafato su una Panda, intorno alle 3,20 di sabato scorso. Dalle opportune verifiche emergeva un tasso non tollerabile. Per i quattro, oltre alla denuncia, è scattato inesorabile anche il ritiro della patente di guida.

Controlli dei carabinieri anche prossimamente

I controlli sono destinati a proseguire anche prossimamente in diverse zone della città e della provincia nissena, non solo nelle ore notturne.

I migliori video del giorno

Nell'ambito dei controlli sulle strade cittadine, i militari hanno segnalato pure una quarantenne che nella mattinata del 26 agosto, in corso Umberto, era alla guida di un ciclomotore, ma senza patente: non le era mai stata rilasciata, non una semplice dimenticanza. Sequestrato il mezzo, non coperto da polizza assicurativa come previsto dalle norme in vigore.