Al settore Lavori pubblici del Comune di Caltanissetta non ci sono dipendenti da utilizzare "per servizi di facchinaggio" e per la visita del Presidente della Repubblica, prevista nel pomeriggio di venerdì 25, si renderà necessario ricorrere a una squadra esterna di operai. Con una determinazione dirigenziale - nella quale si legge espressamente che non si dispone del personale richiesto dalla Corte d'Appello - sono stati impegnati 1.708 euro per assicurare il servizio. Gli operai arriveranno dalla "Sikania service", che risulta inserita nell'albo delle ditte di fiducia dell'ente.

L'evento costerà oltre 30 mila euro alle casse comunali

Intanto, in Prefettura fervono i preparativi per l'arrivo del presidente Mattarella, che parteciperà alla commemorazione dei magistrati Saetta e Livatino, al Palagiustizia, e si recherà al "Cimitero dei carusi", luogo dedicato alle vittime della tragedia mineraria di "Gessolungo", risalente al 1881.

Un evento per tutto il Nisseno. A Palazzo del Carmine si pensa anche al "look" della città. Ma quanto costerà alle casse comunali la visita di Mattarella? Complessivamente oltre 30 mila euro, dalle cifre che si evincono dai documenti pubblicati all'Albo pretorio del sito internet istituzionale. Acquistate ache nuove bandiere: la ditta Serpone di Napoli si è aggiudicata la fornitura per 469,80 euro, oltre Iva. Per l'occasione si è pensato pure alla "manutenzione e al pontenziamento del Cimitero dei carusi e di altre aiuole cittadine", per 20 mila euro: opere programmate anche a Villa Amedeo, eseguite dalla ditta "Bio edil" di Caltanissetta.

Asfaltata anche l'area adiacente al Palazzo di Giustizia

La visita del Presidente della Repubblica è stata organizzata nei minimi dettagli. "La Corte d'Appello ha richiesto l'asfaltatura dell'area adiacente al Palazzo di Giustizia", si legge nella relativa determinazione dirigenziale: lavoro effettuato dalla ditta Cancemi per 6.950,55 euro.

I migliori video del giorno

Impegno di spesa anche per il servizio audio e video nell'aula magna del Palazzo di Giustizia, 732 euro effettuato dalla ditta "Dlq sound" di Caltanissetta. La Corte d'Appello ha richiesto anche interventi per la revisione dell'impianto elettrico e la sostituzione di lampade, 1037 euro, a cura della ditta Di Benedetto di Caltanissetta. Infine, 366 euro per gli addobbi con piante e fiori all'interno del Palagiustizia: fornitura della ditta Giardini servizi di Caltanissetta.