Semplice satira o irriverente attacco alla criminalità organizzata? Qualunque sia la risposta, in entrambi i casi il comico Dado avrebbe infangato l'onore dei Casamonica, vera e propria associazione per delinquere nel panorama laziale.

Tutto ha origine da un video che in questi giorni circola sulla rete e che, tra risa amare, parodia gli sfarzosi funerali di Vittorio Casamonica, celebrato il 20 agosto a Roma nella parrocchia di Don Bosco. L'autore del video è appunto il cantautore Dado, reo di aver ironizzato sul patriarca di una delle famiglie malavitose più imponenti nel panorama romano.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale M5S

"Mi sono limitato a raccontare l'attualità, come mio solito. Non mi aspettavo tutto questo, ho cantato anche sull'Isis, in confronto i Casamonica sono il circolo dei Lions!".

D'altronde, come non apostrofare uno spettacolo tanto monumentale, tra corone di fiori, carrozze ed allusive sonore al Padrino?

Per il suo video satira Dado ha ricevuto, invece, delle vere e proprie minacce di morte, costringendolo a far denuncia ai carabinieri.

Nonostante le minacce, il cantautore satirico, da sempre simpatizzante del M5S, ha deciso di partecipare al Woodstock Cinque Stelle che si terrà ad Imola il prossimo 17 e 18 ottobre. Probabilmente anche per la vicinanza espressa al comico dal partito e dallo stesso Beppe Grillo, che ha commentato l'accaduto sul suo blog. "Le minacce che Dado ha ricevuto dai Casamonica dimostrano non solo che la sua satira abbia successo, ma soprattutto che dica la verità. Pur facendo sorridere, è riuscito nel suo intento di far paura alla mafia", ha scritto così Grillo.

I migliori video del giorno