Non solo la Francia è in ginocchio per le piogge. Anche negli Stati Uniti e in Guatemala ci sono state record di pioggia con conseguenze fatali. Al sudest degli Stati Uniti le autorità hanno dovuto chiedere le autostrade e hanno chiesto alla popolazione di uscire dalle proprie case. Gli stati più colpiti sono Carolina del Nord e Carolina del Sud, ma le previsioni indicano che il peggio deve ancora arrivare. La perturbazione meteorologica si è aggiunta all’uragano Joaquín, una potente tormenta che è arrivata nelle Bahamas.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Secondo i media, sono morte tre persone in Carolina del Sud e una in Carolina del Nord. “Sono anni che non vediamo un livello di pioggia così in questa zona”, ha detto il governatore del Carolina del Sud, Nikki Haley.

In Guatemala invece la situazione è più drammatica. Si cercano 300 sepolte dopo un alluvione che ha devastato lo scorso sabato il villaggio di El Cambray II, a 15 chilometri della capitale. Le autorità hanno recuperato 131 cadaveri e non hanno molte speranze di trovare altri superstiti. Il ministro della Difesa del Guatemala, il generale Williams Mansilla, ha detto che sono stati ridotti i numeri di volontari perché le condizioni di salvataggio sono molto pericolose.