In attesa di un bilancio definitivo, fino ad ora queste sono le inondazioni con più morti in Francia. A giugno del 2015 alcuni paesi vicini alla zona Le Var sono stati colpiti dalle inondazioni e le perdite materiali hanno superato il milione di euro. I conti sulle perdite materiali potranno farsi solo quando sarà normalizzata la situazione. Il presidente francese François Hollande ha assicurato che la zona sarà dichiarata in stato di catastrofe naturale dal Consiglio di ministri il prossimo mercoledì, così ci sarà modo di offrire indennizzo alle vittime e sfollati. In meno di tre mesi si creerà un fondo di compenso per i municipi. Saranno stanziati anche fondi straordinari per i commercianti danneggiati, in modo di agevolare l’apertura delle attività.

Il sindaco di Cannes, David Lisnard, ha detto che lamenta anche atteggiamenti poco disciplinati durante la tragedia, oltre ai tentativi di saccheggi: “Non faccio giudizi perché non so cosa farei in una situazione simile, ma c’era gente più attaccata alle macchine che alla propria vita”.