Le ultime novità di oggi, giovedì 1 ottobre, in merito al duplice omicidio di Pordenone di cui rimase vittima la coppia di fidanzati, Trifone Ragone e Teresa Costanza riguarda la richiesta di archiviazione chiesta ai due coinquilini del militare ucciso: l'avviso di garanzia notificato ai due giovani era motivato dalla perquisizione e dall'interrogatorio a cui si sono sottoposti e dal quale non sono emersi particolari sospetti. L'unico indagato, pertanto, resta Giosuè Ruotolo, il terzo coinquilino dell'appartamento di Via Colombo, dove Trifone visse prima di andare a convivere con la povera Teresa. 

Omicidio Trifone e Teresa: il PC di Giosuè Ruotolo dirà qualcosa?

Altri elementi, però, sono all'esame degli investigatori: per esempio, quello legato al sequestro del personal computer del militare campano che potrebbe rivelare dei particolari molto importanti in relazione al rapporto di Giosuè Ruotolo con le due giovani vittime. Conosceremo l'esito della perizia tecnica nei prossimi giorni.

Un'altra novità che potrebbe aggravare la posizione del militare originario di Somma Vesuviana è quella legata alla frequentazione della palestra della Pesistica pordenonese da parte dello stesso Ruotolo. C'è una 'stranezza', però, in tutto questo: Ruotolo si sarebbe allenato al Palasport solo (e proprio) nei due mesi che hanno preceduto quel drammatico 17 marzo.

Delitto Pordenone news 1/10: Ruotolo frequentò la stessa palestra nei due mesi antecedenti l'omicidio

Come riportato sul numero odierno del Gazzettino del Nord Est, la testimonianza chiave di Mariarosa Flaiban, titolare della palestra, potrebbe indirizzare le indagini sempre più verso questa pista:    

'Ho guardato la foto sulle schede che conserviamo in memoria: solo allora ho capito di chi si stava parlando. Giosuè è venuto nella nostra palestra solo per un paio di mesi'.

I migliori video del giorno

Nei due mesi antecedenti, non due mesi qualunque. Un altro testimone ha raccontato di aver visto uscire dalla palestra, tutti e tre insieme, Giosuè Ruotolo, Trifone Ragone e Teresa Costanza. Alcune volte, sarebbero andati a prendere l'aperitivo insieme. 'Erano amici, si fermavano fuori dalla palestra'. Un altro dettaglio che potrebbe pesare sulla posizione di Giosuè Ruotolo? E' davvero stato lui ad uccidere Trifone e Teresa? Potete lasciare la vostra opinione in merito al duplice delitto di Pordenone, nel riquadro sottostante.