La giornalista Federica Sciarelli nell'ultima puntata del noto programma di Rai 3 Chi l'ha visto? si è occupata del caso di Roberto Diamante (51 anni). Il tutto era cominciato come un caso di scomparsa, ma i famigliari dell'uomo non hanno neanche fatto in tempo a chiedere aiuto alla redazione del programma Rai, in quanto Roberto è stato trovato pochi giorni dopo la sua sparizione. Un suicidio? Nessuno ci crede. Loredana, la sorella del signor Diamante, ha riferito: "Mio fratello non si è ucciso, non lo avrebbe mai fatto".

Ritrovata l'auto scomparsa

"Un uomo che vorrebbe togliersi la vita, non nasconderebbe la sua auto", questo è stato il pensiero dei famigliari di Roberto Diamante.

Il suo corpo è stato ritrovato sotto il ponte di Torretta a Calice al Cornaviglio (La Spezia). La sua macchina è un modello Fiat Panda di colore blu con targa BW460RC. Molte le indagini e le ricerche per ritrovare la vettura, contando anche sul prezioso contributo dei numerosi telespettatori di Chi l'ha visto?. Proprio uno di questi è riuscito a riconoscere l'auto. L'uomo ha dichiarato al telefono con la redazione di CLV, di aver avvertito la polizia, mandando inoltre una foto della Fiat Panda come prova della sua sincerità. Dall'immagine si può desumere che sia proprio l'auto di Roberto, in quanto la targa corrisponde. Il telespettatore ha affermato poi che la macchina in questione era parcheggiata nella piazzola di un distributore di benzina, sulla strada che porta fuori da La Spezia.

Gli inviati di CLV sono partiti immediatamente per trovare riscontri, una volta arrivati sul luogo segnalato, hanno potuto constatare l'effettiva presenza dell'auto.

I migliori video del giorno

Essa, al momento del ritrovamento, non era chiusa ed all'interno c'erano dei pennelli e della vernice. Roberto Diamante era infatti un pittore d'interni ed abitava a Carrara. Il 51enne non era sposato e viveva con i suoi due fratelli. E' scomparso il 13 Giugno scorso ed il suo cadavere è stato rinvenuto un paio di giorni dopo a 25 chilometri da casa. Come era arrivato fin lì? E poi, come mai la sua Panda si trovava presso il distributore di benzina dove è stata poi ritrovata? Per restare aggiornati su questo ed altri casi di Cronaca Nera, cliccate Segui.