Francesco Dora, esperto della vita di Padre Pio da Pietrelcina (1887-1968), prosegue la sua inchiesta sul Santo. La scorsa settimana, la nota rivista settimanale GrandHotel, ha pubblicato una sua intervista a Padre Marciano (86 anni), che fu per 20 anni confratello di Padre Pio. L'anziano frate che vive nel convento di San Giovanni Rotondo, ha rivelato un'importante testimonianza riguardante il Santo ed uno straordinario prodigio che compì quando era in vita.

Un incredibile caso di guarigione

Padre Marciano ha raccontato di un miracolo che il suo papà ricevette dallo stesso Frate con le stimmate, il quale lo guarì da una brutta malattia ai polmoni.

"Papà stava per morire-ha detto il frate-ed io chiesi il permesso di portarlo da Padre Pio. Costui lo guardò fisso, poi lo prese per il bavaro ed iniziò a percuotergli il petto. Pochi giorni dopo della malattia non vi era più alcuna traccia". L'anziano frate è stato confratello di San Pio per ben 20 anni, ha raccontato inoltre il momento in cui lo aiutava durante le quotidiane funzioni religiose: "Il momento più bello era quando gli servivo la Messa-ha dichiarato-era un compito ambito, perchè quando celebrava, il Padre si toglieva i guanti ed allora era possibile vedere le sue stigmate". Tornando al miracolo di guarigione di cui si è inizialmente parlato, esso accadde proprio nel convento di San Giovanni Rotondo, che lo staff di GrandHotel ha avuto occasione di visitare sotto la guida dello stesso Padre Marciano.

I migliori video del giorno

Ha spiegato quest'ultimo: "Nella sagrestia vidi Padre Pio guarire il mio papà dalla sua malattia ai polmoni. Dopo averlo strattonato e percosso urlando, il Frate lo salutò. In seguito compresi il perchè. Mio padre per i medici, aveva i giorni contati  ed invece guarì. Morì 15 anni dopo per un'altra malattia". 

Anche Padre Pio fu miracolato

Può sembrare incredibile, ma anche un Santo come Padre Pio ricevette una grazia di guarigione da parte della Madonna di Fatima. Lo ha affermato con certezza sempre Padre Marciano mentre mostrava allo staff di GrandHotel un ritratto di Padre Pio con le stimmate, posto in un angolo del convento. Ha raccontato: "Ero presente quando il Padre ricevette un miracolo di guarigione da parte della Madonnina di Fatima, era la statuetta della Madonna che girava per le diocesi delle più importanti città d'Italia e fu portata anche da noi. Padre Pio era a letto da quattro mesi con un tumore al polmone, ma dopo aver baciato la statua di colpo guarì".