Annuncio
Annuncio

Ci sono novità al 31 marzo 2016 per quanto riguarda l'omicidio Gloria Rosboch, in quanto fanno il loro ingresso nell'inchiesta due figure femminili e precisamente Efisia Rossignoli e Sofia Sabhou. Quest'ultima era a conoscenza delle cattive intenzioni di Gabriele Defilippi, presunto assassino della Rosboch. Tuttavia Sofia Sabhou non lo denunciò. Per quanto riguarda Efisia Rossignoli, si tratterebbe della donna che, ad un certo punto, telefonò alla Rosboch simulando con abilità di essere un funzionario di banca allo scopo di tranquillizzarla circa i suoi investimenti.

L'insegnante di Castellamonte aveva, infatti, affidato un'importante somma e precisamente 187mila euro, vale a dire i risparmi di una vita, a Gabriele DeFilippi, fidandosi ciecamente dell'ex allievo che giurava di amarla e di voler vivere con lei in Costa Azzurra.

Advertisement

Ad un certo punto l'insegnante, nubile, che viveva coi genitori prima di essere uccisa, si era insospettita e aveva chiesto di riavere il suo denaro. A questo punto la situazione era precipitata, fino alle estreme conseguenze, in quanto il 22enne era stato denunciato per truffa.

L'inchiesta in corso

Gabriele Defilippi, 22 anni, si era spacciato per un broker esperto, in grado di gestire con profitto un'attività in Francia. A Gloria Rosboch, di professione insegnante di francese, non deve essere sembrato vero poter sognare di rifarsi una vita nel Paese che aveva sempre amato, nonostante la notevole differenza d'età tra i due. Resta da mettere a fuoco la figura di Roberto Obert, 54 anni, per capire se e in quale misura ha preso parte al femminicidio. Non sarà un'operazione facile poiché i due uomini si autoaccusano del delitto.

Advertisement
I migliori video del giorno

La figura di Efisia

Efisia Rossignoli il 13 gennaio 2016, il giorno del delitto, cercò di contattare via cellulare per undici volte Gabriele DeFilippi. Quest'ultimo le rispose una volta sola. La spiegazione di tutte queste chiamate non convince troppo gli inquirenti. La donna, infatti, afferma che sospettava un tradimento da parte del marito e che intendeva coglierlo "sul fatto" spalleggiata dall'amico-amante Gabriele DeFilippi. Altre novità riguardano quest'ultimo: nella giornata di oggi, 31 marzo 2016, Gabriele Defilippi sarà sentito dal giudice che indaga sul delitto. Nelle prossime ore ne sapremo di più. Le indagini continuano e l'inchiesta si va delineando più complessa del previsto. Per rimanere costantemente aggiornati avete la possibilità di cliccare sul pulsante "segui" in alto, vicino alla firma dell'articolo .