Una trovata pubblicitaria? Una contorta operazione di viral marketing? Queste e altre le teorie sulla possibile "nave aliena" a 91 metri di profondità nelle acque del Mar Baltico. Scoperta nel 2011, ancora oggi nessuno è stato in grado di poter identificare una volta per tutte, di cosa realmente si tratti. I principali responsabili della scoperta furono Peter Lindberg e Dennis Asberg, che presentarono al mondo il misterioso oggetto come "l'anomalia del Mar Baltico". Ma a far diventare famosa questa storia e soprattutto a far sognare gli amanti delle teorie aliene, furono le dichiarazioni fatte dall'equipaggio del Ocean X Team, secondo cui le apparecchiature elettriche avevano malfunzionamenti nell'avvicinarsi alla struttura.

Pubblicità

"Il telefono satellitare smetteva di funzionare quando ci avvicinavamo. Ci siamo allontanati di circa 200 metri ed ha ripreso a funzionare; poi siamo tornati indietro, ed è di nuovo andato in tilt", ha dichiarato Stefan Hogerborn, subacqueo professionista dell'Ocean X Team.

Le nuove ipotesi

Larga 61 metri e alta 8, la misteriosa "navicella" iniziò a conquistare gli ufologi e appassionati del tema, secondo i quali era stata abbattuta dai russi. Il mistero si infittì successivamente, quando il geologo Steve Weiner, rivelò che da alcuni test, era risultato che non poteva trattarsi di qualcosa di naturale, data la sua peculiare composizione metallica.

Volker Bruchert, professore associato di geologia all'Università di Stoccolma, ha di recente rivelato: "La mia ipotesi è che questo oggetto, questa struttura che dir si voglia, si sia formata durante l'era glaciale molte migliaia di anni fa". Per i geologi comunque, si tratta di qualcosa strano di per sé, ma di questo pianeta: tra le ipotesi più accreditate secondo gli ultimi studi, potrebbe trattarsi di un paleosuolo secondo il geologo marino Kyle Kingman, o un agglomerato di magmanese di enormi dimensioni per Andreas Olsson, altro geologo marino. Queste ipotesi non hanno certo fermato gli ufologi e i cacciatori di alieni, che continuano a sognare possa trattarsi di qualcosa appartenente ad un altro mondo.

Pubblicità
I migliori video del giorno

Presto un'altra spedizione cercherà di far luce su questa vicenda.