2

Sono sempre più frequenti le notizie di asteroidi che si troverebbero sulla traiettoria della Terra e notificate da parte di tutti gli scienziati del globo. Fortunatamente, ogni volta che ci mettono in apprensione, queste notizie svaniscono in una bolla di sapone lasciandoci incolumi e felici di poter respirare ancora per qualche giorno. In seguito ai recenti eventi che ci hanno 'toccato' quasi da vicino (la notizia 'Armageddon' della NASA sull'asteroide Bennu che potrebbe colpirci nel 2135 causando la fine del mondo -  la 'nuova era glaciale' prevista nella data che va dal 22 al 28 settembre del corrente mese, o l'asteroide 2016RB1 passato ad appena 40mila km dalla Terra senza quasi saperne niente) oggi esplode l'allarme di un gruppo di astronomi cinesi, che rivelano di un gigantesco asteroide, con una potenza superiore a tre miliardi di armi nucleari, che potrebbe cambiare traiettoria andandosi a scontrare con il nostro pianeta.

Un vero allarme o ancora un bluff?

Anche questa volta non possiamo fare altro che seguire gli eventi e sperare si rivelino un bluff, ideato per fare quattro chiacchiere tra disfattisti catastrofici cultori di una nuova era glaciale e chi invece pensa ovviamente che il mondo non avrà mai fine. In entrambi i casi la notizia sembrerebbe comunque allarmare le persone più miscredenti, anche perché questa proverrebbe dall'osservatorio astronomico 'Purple Mountain Laboratory' situato in Cina e resa nota dai suoi astronomi per mezzo del telescopio più grande dell'Asia. L'evento sarebbe stato registrato il 7 settembre e comunicato alla NASA il giorno successivo. Battezzato 2009ES, questo corpo celeste passerebbe vicino al nostro pianeta, alla 'ridicola distanza' superiore di 18,8 volte a quella che ci separa dalla Luna; proprio questa sarebbe la causa che preoccupa gli astronomi cinesi in quanto, se il percorso dell'asteroide 2009ES dovesse subire una leggera modifica della sua traiettoria, questa avrebbe conseguenze catastrofiche per gli abitanti della Terra.

I migliori video del giorno

Gli stessi scienziati ricordano che un asteroide simile a questo, avrebbe causato 65 milioni di anni fa, l'era glaciale che ha cancellato dal nostro pianeta i giganteschi dinosauri. Ovviamente ogni allarmismo si rivelerebbe inutile, in quanto se tutto ciò dovesse accadere, non potremo farci proprio niente.