Forse aveva qualche problema alla dentiera, Paolo Melas, 36 anni, di Lunamatrona, quando questa mattina 5 ottobre è stato arrestato dai Carabinieri del paese con in mano la merce che aveva appena portato via dal supermercato Conad-Margherita. Tra gli oggetti, i militari hanno anche recuperato 22 confezioni di pasta adesiva per protesi dentali di una notissima marca. Il giovane accompagnato in caserma, dopo tutti gli accertamenti di rito, attenderà il processo agli arresti domiciliari. Tutta la merce è stata restituita ai responsabili del supermercato. Il valore totale dei prodotti portati via dal giovane superava abbondantemente i duecento euro.

Un colpo sicuro?

Paolo Melas, volto noto già alle forze dell’ordine per reati dello stesso tipo, questa mattina aveva deciso di prendere di mira il supermercato Margherita, in via Marmilla 1, a Lunamatrona. Erano da poco passate le dodici quando, secondo il rapporto dei Carabinieri, è entrato in azione in una via abbastanza trafficata del paese. Si è introdotto nel supermercato e, dopo aver fatto un giro rapido e controllato la situazione, ha iniziato a mettersi in tasca tutto quello che poteva: confezioni di deodorante, profumi, creme. Insomma, un po’ di tutto. Comprese 22 confezioni di pasta fissante per dentiere. Facendo finta di niente, si è diretto verso l’uscita credendo di passare inosservato.

La tentata fuga

Come ha cercato di raggiungere l'uscita senza però passare dalle casse, purtroppo per lui, ha dovuto fare i conti con i vigili occhi dei commessi del supermercato che avevano notato il suo atteggiamento anomalo e l’avevano tenuto sotto controllo per tutto il tempo.

I migliori video del giorno

Armeggiava nel locale e tra gli scaffali senza alcun senso logico. I dipendenti del supermercato, dopo aver capito tutto, l'hanno raggiunto e alla fine sono riusciti a bloccato prima che potesse uscire e darsi alla fuga. Una volta immobilizzato, hanno chiamato i Carabinieri che, dopo aver recuperato tutta la merce portata via dal locale, l’hanno arrestato.