Gli eventi sismici degli ultimi giorni stanno suscitando nuovi ed inquietanti interrogativi. Lo sciame sismico nell'Italia centrale non accenna a diminuire, riportando tra le persone la paura del Terremoto e l'ansia di dover vivere in quei luoghi dove, da un pò di tempo a questa parte, la terra "balla" spesso.

Cosa ne pensano gli studiosi

geologi e sismologi scendono in campo per dire la loro circa questi fenomeni.

In particolare, abbiamo raccolto il parere del geologo Mario Tozzi, più volte intervistato su tali argomenti. Secondo lui i terremoti in Italia proseguiranno ancora, e non si sa per quanto tempo. Il motivo è che il nostro Paese si sta aprendo in due parti a causa di una tensione che insiste soprattutto nella zona dell'Appennino.

Prevenzione e costruzioni sicure

Nonostante il terremoto provochi allarme tra le persone non è un fenomeno anomalo, dato che si ripete ciclicamente da migliaia di anni.

Il problema- sottolinea Tozzi- è che in Italia bisogna seriamente imparare a prevenire i danni alle persone e agli edifici in maniera efficiente e corretta. Il ruolo dei geologi e di chi studia tali fenomeni non è certo quello di creare allarmismo, ma di spiegare in modo chiaro quello che sta succedendo in Italia negli ultimi tempi, e soprattutto come agire concretamente per evitare che ci siano altri disastri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

Secondo Mario Tozzi, i terremoti che si sono susseguiti nel centro Italia anche in questi ultimi giorni in realtà sono di magnitudo assai modesta, quindi di regola non dovrebbero provocare danni alle persone e alle strutture.

Se ciò avviene bisogna chiedersi perché e attivarsi affinché uno scandalo del genere non si ripeta più. Stando alle parole dello studioso, ciò che deve spaventare non è il sisma in sé, poiché questo è un evento del tutto naturale, ma il modo in cui si continua a costruire gli edifici in Italia.

Non è la natura assassina a provocare immani tragedie, ma è l'uomo che non ha saputo diligentemente prevenire il peggio. E' ora che in Italia si cominci seriamente a lavorare su edifici vecchi e nuovi affinchè si rispettino le norme antisismiche e sia garantita la sicurezza e l'incolumità di chi li abita. Questo il monito di Tozzi, speriamo non resti a lungo inascoltato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto