Alcuni colossi della Moda hanno definitivamente gettato la spugna di fronte ad un mercato sempre più competitivo e con margini sempre più stretti. E' di questi giorni la notizia del fallimento della celebre American Apparel, storica casa di moda casual nata negli stai uniti che per tanti anni ha dominato sul mercato imponendo il suo stile ad almeno due generazioni di giovani. In casa nostra clamoroso è stato il fallimento della mitica Stefanel, azienda del veneto che ha scritto importanti pagine nella storia italiana della produzione industriale e della moda.

Pubblicità
Pubblicità

Purtroppo la Stefanel non è riuscita a competere con un mercato sempre più globalizzato e pieno di incognite. Con dati sempre più allarmanti sull'economia generale che non cresce costringe la fallimento tanti big della moda.

Il big della moda che sta a rischio

Tante aziende della moda in questi giorni stanno tremando al pensiero di non riuscire più a restare in piedi in un mercato competitivo e mutevole come quello attuale, caratterizzato sempre di più da dati negativi.

Video: il finale della sfilata di Salvatore Ferragamo - cosmopolitan.it
Video: il finale della sfilata di Salvatore Ferragamo - cosmopolitan.it

Tra queste una sta davvero dando forti segni di cedimento definitivo. Un'azienda con migliaia di dipendenti e che da sempre muove grandi cifre tra i player internazionali della moda. Stiamo parlando della Benetton, che ultimamente ha pubblicamente dichiarato di trovarsi in difficoltà e che probabilmente sarà costretta a licenziare molti dei suoi dipendenti, in diverse sedi nel mondo (anche se comunque in alcuni settori sta anche assumendo personale qualificato).

Pubblicità

A dimostrazione della difficoltà dell'azienda trevigiana, recentemente all'interno della famiglia che controlla la multinazionale della moda si è avuta una profonda scissione, con Alessandro Benetton (il figlio del patriarca Luciano) che ha dato le dimissioni dai suoi ruoli facendo chiaramente intendere di non essere d'accordo sulla gestione generale che sta mettendo in difficoltà la storia impresa di famiglia. La fase di declino inoltre sembra già essere in stato avanzato, con l'impossibilità di tenere aperti tutti i negozi ma con ricavi sempre minori (talvolta inesistenti in alcuni punti vendita).

Non è un caso quindi che molti negozi Benetton già stiano chiudendo o lavorino in sordina, consentendo quindi una diminuzione dei costi, ma comportando alla fine la sparizione dal mercato.

Clicca per leggere la news e guarda il video