Cinque morti e otto feriti, questo è il drammatico risultato della sparatoria nell'aeroporto americano di Fort Lauderdale, nel sud della Florida. Stando a quanto raccontano i media locali ed i testimoni, gli spari al Terminal 2 dello scalo hanno generato immediatamente il panico, facendo conseguentemente scattare le normali procedure di evacuazione.

Qual è la verità?

La causa della vicenda è ancora da chiarire, inizialmente si supponeva che alla base ci fosse una violenta lite a bordo del velivolo: il killer di Ft. Lauderdale avrebbe avuto un'animata discussione con alcuni passeggeri. Questo è ciò che riferiscono i membri dell'equipaggio ai giornalisti americani, mentre un altro testimone proporrà una versione differente: l'assassino avrebbe sparato sulla folla ad altezza d'uomo senza un apparente motivo.

Identikit e dinamica

Il criminale indossava una t-shirt di Star Wars al momento della strage, il suo nome è Esteban santiago, ventiseienne ex militare di origine ispanica. E' stato arrestato dalla polizia nel frangente in cui mirava alla testa di altre persone, con il chiaro intento di ucciderle. Il suo viaggio comincia dall'Alaska, riportano fonti ufficiali, con la pistola all'interno del suo bagaglio. Santiago ha transitato su un volo che partiva da Anchorage facendo tappa a Minneapolis prima di giungere all'aeroporto della Florida, futuro teatro dell'orrore. L'ex militare aveva l'arma da fuoco in una valigia imbarcata successivamente nella stiva. Secondo l'Associated Press, inoltre, l'uomo avrebbe caricato la pistola in toilette, subito dopo aver recuperato la valigia al terminal. La Federal Bureau Investigation (Fbi) si è recata tempestivamente sul luogo della sparatoria perlustrando e setacciando in lungo e in largo il terminal e, in generale, l'intero l'aeroporto.

I migliori video del giorno

A quanto pare il criminale ha agito da solo, ma solo questo è uno dei pochi dati certi della vicenda.

Le parole del tycoon

Il presidente Donald Trump ha twittato commentando la strage: "Sto seguendo da molto vicino la spaventosa situazione del Lauderdale: Ho già contattato il governatore Scott. Restate al sicuro".