Il numero di incidenti stradali che si stanno verificando di continuo sulle nostre carreggiate italiane non sta smettendo di cessare. Questa volta lo scontro registrato è accaduto a Borgo Panigale nel bolognese: qui un’automobile è andata a scontrarsi contro un furgone. Ad avere la peggio è stata una donna di cinquantuno anni, trasportata d’urgenza al centro ospedaliero più vicino.

Le dinamiche

Lo scontro tra le due automobili è stato registrato intorno alle ore 6.30 di lunedì mattina presso la località citata in precedenza, esattamente sulla via Persicetana.

Qui una donna, alla guida di una Fiat 600, stava svoltando a destra per immettersi in direzione San Giovanni Persiceto. Qui poi il tragico impatto: durante la manovra, la signora ha invaso la corsia opposta andando a scontrarsi con un autocarro Fiat Iveco in direzione opposta, esattamente in via Marco Emilio Lepido. In seguito il brusco incidente stradale, in quest’ultimo sono rimaste coinvolte ben tre persone, tra cui la donna che ha riportato ferite molto gravi. Sul posto sono poi intervenute le forze dell’ordine ed il magistrato di turno ha disposto la sequestra di entrambi i veicoli per sottoporli agli accertamenti di rito.

I soccorsi

Tempestivo è stato l’intervento dei soccorsi sul posto chiamati dai testimoni presenti in zona, con l’autoambulanza che è arrivata nel giro di pochi minuti. Insieme ad essa anche i Vigili del Fuoco, i quali si sono occupati di estrarre dall’automobile ridotta in pessima condizioni la donna la cui condizione è apparsa subito molto grave. Quest’ultima è stata trasportata nel centro ospedaliero più vicino, ovvero il Maggiore di Bologna, dove è stata ricoverata d’urgenza nel reparto di rianimazione.

Le altre due persone coinvolte, due giovani di ventiquattro e ventisette anni, hanno invece riportato lievi ferite senza essere dunque in pericolo di vita. Tuttavia sono stati portati anche loro nel medesimo ospedale per accertamenti.

Non è l’unico incidente

Quello in cui è rimasta coinvolta la donna di cinquantuno anni non è l’unico incidente accaduto sulle nostre carreggiate italiane ultimamente. Pochi giorni fa, Marco Caviglia, un ragazzo di trentasei anni, all’altezza di Varazze e Celle (in provincia di Savona) ha subito un impatto fatale contro un furgone Ducato.

Per il giovane, che tra pochi giorni sarebbe diventato padre per la seconda volta, non c’è stato nulla da fare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto