Un altro terribile incidente stradale si è verificato sulle strade italiane in queste ultime ore. Questa volta, a perdere la vita, è stato un uomo lungo la strada provinciale all'altezza di Santa Lucia, nel comune di Battipaglia in provincia di Salerno. Inutile è stato l'arrivo dei soccorsi, in quanto l'uomo era già deceduto da diversi minuti prima dell'intervento.

Le dinamiche ed i soccorsi

Il sinistro stradale si è consumato tra due autovetture, precisamente una Fiat Grande Punto ed un Opel Insignia.

L'impatto tra le due automobili è stato assai violento, anche se le esatte dinamiche dell'incidente sono sotto il vaglio della Polizia Stradale. Il conducente della prima auto citata infatti è morto direttamente sul colpo, mentre il figlio, seduto accanto a lui, è rimasto ferito ma non è in pericolo di vita. A bordo della seconda auto invece vi erano due cittadini rumeni i quali, dopo la violenta collisione, sono scesi dall'auto e hanno tentato la fuga. Ciò nonostante sono stati raggiunti dalle Forze dell'Ordine, e per il conducente del secondo veicolo è stato disposto lo stato di fermo.

Tempestivo invece è stato l'arrivo dell'autoambulanza nel giro di pochi minuti, accompagnata da un mezzo dei Vigili del Fuoco. Tuttavia i soccorsi si sono rivelati inutili poiché il conducente della Fiat Grande Punto era già morto sul colpo: i pompieri invece si sono occupati di ripristinare il traffico in maniera regolare togliendo dalla carreggiata i mezzi incidentati.

Non è stato l'unico incidente stradale

Il triste evento accaduto vicino la località di Santa Lucia non è l'unico sinistro stradale che è accaduto in questi ultimi giorni in Italia.

Difatti, a poche ore di distanza in Umbria un motociclista di nome Francesco Reali ha avuto un forte impatto contro un'utilitaria bianca condotta da un ragazzo di venticinque anni. Lo scontro è stato fatale, in quanto il corpo dell'uomo è sbalzato dalla motocicletta morendo sul colpo, subito dopo aver impattato il manto stradale. Sul posto, tra i primi ad arrivare, oltre i soccorsi ed i vigili del fuoco, è arrivato anche il titolare dell'azienda dove lavorava, tale Luigino Santirosi. Il conducente della vettura invece non ha riportato gravissime ferite e non è in pericolo di vita: attualmente si trova ricoverato al centro ospedaliero di Spoleto per ulteriori accertamenti e diagnosi.

Lo spiacevole evento è accaduto lungo la Tre Valli all'altezza di Santo Chiodo, nelle zone limitrofe alla località di Spoleto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto