Alberto Franchi è stato rapinato e picchiato, nella serata di sabato 10 febbraio. L'uomo è un importante imprenditore del marmo, molto conosciuto in città.

La rapina è avvenuta verso le 20:00

Un episodio gravissimo sta scuotendo in questi giorni la città di #Carrara. A farne le spese un importante imprenditore della zona, che nella serata di sabato è stato rapinato e malmenato dai malviventi. La famiglia aveva invitato alcuni amici per trascorrere la serata insieme nella villetta di famiglia, che si è trasformata in un vero e proprio incubo. In serata suona il campanello, quando l'uomo va ad aprire arriva la spiacevole sorpresa. Ad attenderlo non c'erano gli amici invitati, bensì cinque malviventi incappucciati.

Che l'hanno prima sequestrato e successivamente picchiato in modo brutale. Anche la moglie e due dei quattro figli finiscono nel terrore, minacciati di morte dai banditi. I rapinatori hanno esploso anche colpi d'arma da fuoco per intimorire la famiglia. Un normale sabato trasformatosi in #dramma per via di alcuni malviventi, che si presume provengano dall'Est. I banditi sono fuggiti per una pura casualità [VIDEO], per via dell'arrivo degli amici invitati dall'imprenditore i quali, dopo aver suonato ripetutamente senza risultati, hanno iniziato a tempestare di chiamate l'uomo e la moglie. A quel punto i rapinatori sono fuggiti, mollando la presa sull'uomo, che era a terra sanguinante e ferito, per via delle terribili percosse subite. Pare che l'uomo sia stato picchiato per via di alcuni vuoti di memoria dovuti al momento, in quanto non ricordava la combinazione della cassaforte, che serviva ai malviventi per ottenere denaro contante; una famiglia che ha rischiato di essere sterminata in un attimo.

L'uomo ha riportato la rottura delle costole, fortunatamente niente di grave.

In pochi giorni due rapine drammatiche

Negli ultimi giorni sono successi due episodi inquietanti. Due rapine veramente terribili, che hanno suscitato un'ondata di angoscia e paura tra i cittadini. La prima in provincia di Napoli, finita in modo drammatico, con un gioielliere che ha ucciso un malvivente [VIDEO], che era entrato nel suo negozio per rapinarlo. In realtà, in questo caso pare che i rapinatori fossero tre, anche se a farne le spese è stato solo uno. A dimostrazione della paura che realmente esiste, un'altra rapina è avvenuta a Carrara. In questo caso nessuna vittima, solamente momenti terribili per una famiglia che si apprestava a passare un sabato sera con gli amici, come solitamente succedeva. Un ondata di delinquenza che sta facendo precipitare i cittadini nello sconforto. #imprenditore picchiato