Quando i medici dell'ospedale Ceccarini di Riccione hanno visitato un 18enne che accusava forti dolori all'addome, hanno constatato che la milza era in pessime condizioni. L'organo era così ridotto male che i sanitari sono stati costretti ad asportarlo. Perché quella milza era in tali condizioni? Il ragazzo, che frequenta un istituto superiore di Pesaro, ha detto di essersi fatto male [VIDEO] da solo. La mamma, però, ipotizza che qualcuno gli abbia dato un colpo così forte da spappolargli la milza. Il giovane continua a tacere: non ha rivelato nulla nemmeno ai medici che, dunque, non hanno segnalato l'accaduto alle forze dell'ordine.

Forti dolori all'addome

Il 18enne di Riccione, venerdì scorso, accusava forti dolori all'addome ed era stato trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Ceccarini.

I medici l'avevano subito sottoposto a un intervento chirurgico per l'asportazione della milza. La prognosi è stata sciolta dopo una degenza di un paio di giorni nel reparto di Rianimazione. Le condizioni del ragazzo sono migliorate ma resta un dubbio: perché la milza era così devastata? La madre dello studente pensa che qualcuno, magari un compagno di scuola, abbia sferrato un colpo al figlio.

'Mi sono fatto male da solo', avrebbe detto il 18enne ai medici del Ceccarini. Davanti a tali parole, i medici non hanno potuto fare altro che eseguire l'intervento senza avvertire la Procura e le forze dell'ordine. Non può fare nulla, per il momento, neanche la madre del 18enne, in attesa di un'eventuale confessione del figlio. La donna ha comunque palesato il suo dubbio a un insegnante dell'istituto frequentato dal figlio.

La reticenza dello studente

Adesso bisogna attendere una dichiarazione spontanea del ragazzo di Riccione. Arriverà? La mamma se lo augura. Il personale sanitario ha reso noto che la milza dello studente deve aver ricevuto un colpo molto forte. Chi ha sferrato il colpo al 18enne? Un amico? Il dubbio di un'aggressione è forte, così come la reticenza del ragazzo, che continua a rimarcare di essersi fatto male da solo.

Non si è fatto male da solo, invece, il 15enne che frequenta l'istituto tecnico economico 'Olivetti' di Lecce. Il giovane è stato spinto forte [VIDEO] contro un banco dagli amici, al culmine di un'accesa discussione, ed ha riportato seri danni alla milza. Anche in tal caso, i medici sono stati costretti ad asportare l'organo al ragazzo. Sembra che la discussione da cui è sfociata l'aggressione sia stata dovuta a un pacchetto di patatine. I genitori del minorenne hanno sporto denuncia.