La vicenda di cui vi stiamo per parlare è un'altra di quelle notizie [VIDEO] che sicuramente vi lascerà l'amaro in bocca perché riguarda un bambino di appena tre mesi che è deceduto a causa di una dimenticanza da parte della madre. Il piccolo Aiden Miller, infatti, è stato lasciato da solo in macchina sotto il sole rovente per ore e l'epilogo dell'episodio è stato inevitabilmente quello della morte del bambino. La tragedia è avvenuta a New Albany, città degli Stati Uniti d'America, capoluogo della Contea di Floyd, nello Stato dell'Indiana.

Lo lascia in auto per ore e va a lavoro: muore un bimbo di tre mesi

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, infatti, per il neonato erano i primi giorni di asilo nido, ma purtroppo sua mamma lo ha dimenticato nel seggiolino dopo che questo si era addormentato durante il tragitto, ha parcheggiato la propria auto fuori dal suo posto di lavoro ed è entrata in ufficio.

Solamente quando è uscita dal suo posto di lavoro, circa otto ore dopo, si è resa conto che il suo bambino si trovava ancora in auto con la cintura addosso. Straziata dal dolore a quel punto, ha potuto soltanto constatare che Aiden era morto sotto il sole e, nonostante l'immediato intervento da parte del pronto soccorso [VIDEO], nessuno ha più potuto fare nulla per salvarlo.

La spiegazione del padre dopo la morte del piccolo Aiden

Con la morte del piccolo Aiden Miller, l'allarmante bilancio annuale di bimbi morti in macchina negli Stati Uniti d'America sale a ventinove vittime. Stando a quanto riferisce il Mirror, la donna doveva portare i suoi due bambini in asili differenti: dopo aver accompagnato il primo più grande, il secondo ha cominciato a dormire in auto e la madre si è completamente dimenticata di lui, probabilmente a causa del fatto che quella di accompagnare il piccolo all'asilo era una routine cominciata da poco.

Dopo la tragedia che ha colpito New Albany, ha voluto parlare il papà del bambino morto confermando il fatto secondo cui la madre avrebbe dovuto accompagnare i due bambini in posti diversi, ma che dopo aver portato il primo, ha dimenticato di fare tappa all'asilo nido per lasciare l'ultimo arrivato in famiglia. Da lì, purtroppo, il dramma della morte del piccolo Aiden che a soli tre mesi di vita è volato in cielo per la disperazione dei familiari e in particolare di una madre che probabilmente si sentirà addosso questa colpa per tutto il resto della vita.