Tre morti: questo è il bilancio del terribile incidente stradale [VIDEO]avvenuto ieri pomeriggio nei pressi di Apricena, in provincia di Foggia. Un Ferragosto decisamente nefasto, durante il quale hanno perso la vita tre ragazzi.

Al momento, la dinamica dell'incidente, che ha visto coinvolti un Suv Toyota Rav 4 e due camper, è ancora tutta da chiarire. Il dramma si è consumato lungo la strada statale 693, nel tratto dello svincolo tra il Santuario di San Nazario e Apricena. L'arteria stradale in questione collega i paesini garganici al casello di Poggio Imperiale, dove ci si immette verso la A14 Adriatica.

Incidente costato la vita a 3 ragazzi

Stando ad una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri di San Nicandro Garganico, intervenuti sul luogo dell'incidente per i rilievi del caso, il Suv era diretto verso Lesina.

Improvvisamente, il conducente avrebbe perso il controllo della vettura, andando ad urtare la gomma posteriore di un camper che procedeva in direzione opposta: in seguito all'impatto, i due veicoli sarebbero andati in testacoda, finendo entrambi fuori strada.

Dietro il camper colpito dalla Toyota ce n'era un altro il cui conducente, per evitare di andare a scontrarsi con i due mezzi davanti a sé, avrebbe perso a sua volta il controllo del veicolo, andando a sbattere contro un muretto posto ai lati della carreggiata. Anche in questo caso l'urto sarebbe stato piuttosto violento, e addirittura il camper avrebbe preso fuoco. Decisivo in quei drammatici momenti è risultato l'intervento di un automobilista di passaggio, che ha immediatamente prestato soccorso ai passeggeri del veicolo in fiamme, aiutandoli ad abbandonarlo per mettersi in salvo.

Invece, per quanto riguarda due delle persone che viaggiavano a bordo del Suv, non c'è stato nulla da fare: si tratta di due ragazze di 24 e 21 anni di Torremaggiore che, purtroppo, sono decedute sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco [VIDEO], diverse ambulanze del 118, i carabinieri e un elicottero che ha trasportato uno dei feriti gravi presso l'ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo: tuttavia il 22enne non ce l'ha fatta, morendo poco dopo essere stato ricoverato nella struttura sanitaria. La quarta persona che si trovava nell'automobile è gravemente ferita ma non sarebbe in pericolo di vita mentre, secondo quanto si apprende da "Repubblica", si starebbe ancora cercando la quinta persona.

Dunque, in seguito all'incidente stradale di Ferragosto lungo la SS 693, la cittadina di Torremaggiore (provincia di Foggia) piange ben tre ragazzi che hanno perso la vita. Le vittime del sinistro si chiamavano Liliana Quaranta (24 anni), Daniela Caserta (21 anni) e Domenico Gildone (22 anni): tre giovani vite spezzate, in un giorno di festa, da una tragica fatalità.