I parenti e gli amici di Gioia Mini, sedicenne di Mestre (località di terraferma del comune di Venezia), stanno vivendo momenti di angoscia ed apprensione. Da ieri, infatti, non si hanno più notizie della ragazzina che si sarebbe allontanata in compagnia di un ragazzo. La famiglia di Gioia ha presentato denuncia di scomparsa [VIDEO]ai carabinieri e lanciato un accorato appello su Facebook.

La scomparsa

Gioia Mini ha solo 16 anni e i suoi genitori, da ieri, la stanno cercando ovunque. Poco dopo le 10,30 è uscita di casa con un un ragazzo probabilmente poco più grande di lei e se ne sono perse le tracce. Il giovane, di nazionalità rumena/tedesca, si farebbe chiamare Ady.

Al momento della scomparsa, la ragazza - che vive a Mestre con la famiglia - indossava un top di colore nero e una gonna a righe di diversi colori (nere/gialle/bianche). Ai piedi aveva delle scarpe nere e aveva con sé una borsa bianca. Non si esclude, però, che possa essersi cambiata, in quanto nella sua borsa bianca aveva messo un vestito nero. Ady, invece, indossava una maglia rossa e dei pantaloni.

La denuncia e l'appello su Facebook

I genitori di Gioia, non vedendola rientrare hanno provato invano a contattarla sul telefonino. Non ricevendo alcuna risposta, preoccupati, si sono rivolti ai carabinieri (che si sono immediatamente attivati per rintracciare la giovane) e hanno denunciato la scomparsa. [VIDEO] Nel frattempo, Ambra, sorella della sedicenne, ha lanciato, sulla sua pagina Facebook un accorato appello.

"Attenzione! Abbiamo bisogno del vostro aiuto". Poi ha spiegato che Gioia si è allontanata con un giovane di cui "non sappiamo il vero nome, sappiamo solo che si chiama Romulus Adrian Man".

Ambra, dopo aver fornito una descrizione della sorella e postato una foto di entrambi, ha aggiunto che sebbene abbiano spento i telefoni, i due giovani, sono stati localizzati nella serata di ieri nei dintorni di Milano. Da allora, però, sembrano spariti nel nulla: nessuno li ha più visti o sentiti. La famiglia è molto preoccupata: Gioia ha solamente 16 anni e non si conoscono le sue intenzioni e quelle del ragazzo.

Il post su Facebook è già stato condiviso più di 16 mila volte. Chiunque incontri Gioia, una ragazza dai capelli lunghi ed il viso ancora da bambina, può contattare le forze dell'ordine o chiamare Marta (numero di telefono 349/8539035), Vittorio (329/4255787) o Ambra (cellulare 349/8684216).