Increscioso comportamento di un giovane islamico nei confronti di un'infermiera [VIDEO] italiana. ‘Abbassa lo sguardo se vuoi parlare con me, sei una donna’, così l'uomo si è rivolto ad un’infermiera che lavora presso l’ospedale di Saronno. L’affermazione è stata rivolta all'operatrice dell'ospedale, dopo la visita della madre del giovane islamico.

Un'infermiera è stata umiliata da un giovane islamico al pronto soccorso di Saronno

Secondo quanto riporta “La Prealpina", che ha raccontato i particolari della vicenda, il caso in questione sarebbe avvenuto a fine agosto. Una donna islamica ha avuto bisogno dell’intervento dei sanitari del pronto soccorso di Saronno.

Alla donna, accompagnata dalla figlia e dal figlio, è stato attribuito un codice verde dall’azienda ospedaliera che l'ha prontamente visitata. Dopo aver effettuato l'anamnesi e aver somministrato un antidolorifico, l’infermiera è andata ad avvisare il figlio della paziente, che aspettava fuori dalla saletta. Ma, quando il giovane islamico si è visto comparire l'infermiera al suo cospetto ha criticato la diagnosi "fatta da una donna" e la decisione di assegnare alla madre il codice verde.

L’esclamazione sarebbe partita proprio al momento della comunicazione del codice attribuito alla donna. ‘Abbassa lo sguardo quando parli con me, sei una donna', avrebbe detto il giovane islamico con fermezza e si sarebbe placato solo grazie all'intervento di un agente della polizia locale che che si trovava in ospedale per assistere un paziente [VIDEO] giunto sul posto a causa di un incidente stradale.

Il fatto sarebbe stato confermato anche dai rappresentanti sindacali della struttura. La frase offensiva nei confronti dell’infermiera non è piaciuta nemmeno alla madre del musulmano che si è scusata dell'accaduto.

Il commento di Paolo Grimoldi (Lega) su quanto accaduto al pronto soccorso di Saronno

Come riporta il quotidiano ‘Il Giornale’, sull'episodio dell'infermiera umiliata si è espresso anche un rappresentante della Lega, Paolo Grimoldi: "Per la serie ecco l'integrazione di cui blatera la sinistra boldrianiana... all'ospedale di Saronno una 'risorsa' mediorientale, un immigrato islamico, inveisce contro un'infermiera che stava curando la madre invitandola ad abbassare lo sguardo e chiedendone la sostituzione con un infermiere di sesso maschile... è questa l'integrazione di cui parla la sinistra?”.