La tragedia delle torri gemelle è ancora viva come una ferita aperta che stenta a rimarginarsi, a 17 anni dalla tragedia e a pochi giorni dalla ricorrenza dell'11 settembre un nuovo ed emozionante video spunta in rete. Un documento assolutamente inedito che, ancora di più, aiuta a ricostruire i primi concitati e angoscianti momenti dopo l'attacco al World Trade Center. Il video, caricato su YouTube a fine agosto, in pochi giorni ha raggiunto più di 5 milioni di visualizzazioni, testimonianza che l'opinione pubblica sente ancora molto vicino questa incredibile tragedia [VIDEO].

Crollo torri gemelle, Mark LaGanga carica su You Tube un video inedito

Il reporter che ci ha consegnato questo video incredibile è Mark LaGanga, l'11 settembre 2001 non esitò ad imbracciare la propria video camera e correre incontro a ciò che ancora non si capiva.

Sirene, urla, colpi di tosse, rumore di calcinacci e polvere, tantissima polvere che avvolgeva ogni cosa. Questo è l'impatto devastante che ci regala il video inedito, un filmato di circa 30 minuti che percorre la via opposta a chi fuggiva da quell'inferno. LaGanga mentre riprende non si scompone e con molto coraggio si addentra nella polvere che oscura il sole fino a far calare il buio, entra negli edifici laterali, parla con i sopravvissuti che scappano: "Cosa è successo?" chiede a un vigile del fuoco ricoperto di polvere, "È venuto tutto giù, un inferno". La clip inizia poco dopo il crollo della prima torre, per terra calcinacci, moltissimi fogli, valigette, arredi e le automobili parcheggiate ricoperte di uno spesso strato di polvere.

Il momento del crollo della seconda torre

LaGanga si dimostra un operatore lucido e coraggioso, prendendosi un rischio incredibile [VIDEO] quando entra addirittura nella prima torre subito dopo il crollo, qui incontra ancora persone che cercano di fuggire dall'edificio, soccorritori che cercano sopravvissuti, poliziotti completamente ricoperti di polvere e cenere.

Con la videocamera riprende quello che poi diventerà Ground Zero, il cuore del ricordo e della rinascita. È al minuto 18.07 del filmato che si ha la sensazione della terribile tragedia, l'operatore esce dalla torre nord, inquadra la seconda torre nel momento del collasso, rimane immobile quando le persone iniziano a correre verso di lui, poco prima che una nube fortissima e un impatto devastante lo travolgessero. Passano alcuni minuti di buio in camera, per poi riprendere il filmato poco dopo, e lo scenario è ulteriormente peggiorato. A 17 anni dal crollo delle torre gemelle questo video ci restituisce ancora più nitidamente la tragedia di quella giornata.