Un video, nelle ultime ore, sta facendo discutere in tutto il mondo. La sequenza mostra tanti studenti francesi [VIDEO], con zaini alle spalle, inginocchiati con le mani sulla nuca e contro un muro. A costringerli ad assumere tale atteggiamento sono stati i poliziotti. L'episodio è avvenuto davanti a un liceo di Mantes-la-Jolie, paesino che dista una cinquantina di chilometri da Parigi, successivamente a tafferugli avvenuti nella Capitale francese tra studenti e forze dell'ordine.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Curiosità

Nel corso dei tumulti dinanzi a due licei francesi sono stati fermati 153 ragazzi. Gli agenti hanno rivelato di essersi imbattuti in 122 ragazzi muniti di mazze da baseball, pietre, bastoni e armi improprie.

Sarebbe stato arduo per gli agenti fronteggiare un numero così elevato di ragazzi, visto che erano in 15.

Scene da dittatura

L'atteggiamento astioso degli studenti, tra l'altro muniti di oggetti pericolosi, avrebbe costretto la Polizia francese a reagire bruscamente. Gli agenti, senza remore, hanno obbligato gli studenti a mettersi in ginocchio, con le mani sulla nuca, contro uno muro. Adesso il video che ritrae tale scene sta facendo indignare, sui social qualcuno ha sottolineato che le scene sono equiparabili a quelle da dittatura o Stato di Polizia. Florence Parly, ministro della Difesa, ha asserito che è consapevole "della forza delle immagini" ma occorre anche comprendere la ragione per cui i poliziotti hanno reagito in tale maniera. Per la ministra, insomma, bisogna osservare quelle scene da una certa distanza e comprendere che spesso gli studenti, col loro stesso comportamento, hanno attentato alla loro incolumità.

In ginocchio per molte ore

Le proteste degli studenti, che hanno scatenato la brusca reazione delle forze dell'ordine, sono avvenute anche a Nizza e Marsiglia. I giovani sono scesi in piazza per contestare le riforme del sistema di accesso all'università e della maturità. Tali manifestazioni si sono sommate a quelle dei gilet gialli [VIDEO]. Domani, sabato 8 dicembre 2018, ci saranno altre manifestazioni in tutta la Francia; solo a Parigi verranno schierati 8mila agenti per tenere sotto controllo la situazione. In tutta la nazione, invece, saranno operativi 89mila poliziotti. Il filmato che mostra i probabili abusi dei poliziotti francesi è stato divulgato dall'account Twitter 'Violences policières'. Secondo alcuni testimoni, i ragazzi sono stati costretti a restare in ginocchio, con le mani alla nuca, per svariate ore.