Un bruttissimo incidente ferroviario si è verificato questo pomeriggio in Spagna, precisamente tra le località di Manresa e Sant Vicenc de Castellet, sulla linea R4, non lontano da Barcellona, in Catalogna. Sono ancora ignote le cause che hanno portato al disastro, il secondo che si verifica su questa linea negli ultimi mesi. A novembre scorso infatti, un altro convoglio è deragliato nei pressi di Vacairres.

In quell'occasione, a causare l'incidente, fu uno smottamento del terreno causato dalla pioggia abbondante, caduta in quel periodo nella zona. Una persona rimase uccisa, e 49 furono i feriti. Quest'oggi, intorno alle 18:20, al 112 è arrivata una chiamata d'emergenza da parte di un passeggero del treno che ha allertato le autorità. La notizia è apparsa sul quotidiano El Pais.

Si parla di un morto e otto feriti

Al momento il bilancio parla di un morto e almeno otto feriti.

I soccorsi sono giunti nell'immediatezza dei fatti sul luogo del fatto di cronaca, precisamente otto ambulanze stanno prestando soccorso ai feriti, che molto probabilmente saranno smistati negli ospedali della zona. Drammatiche le immagini trasmesse dai media spagnoli, che mostrano la gente assiepata lungo i binari della ferrovia. Sul posto, per i rilievi del caso, ci sono i Mossos de Esquadra, ovvero la Polizia catalana: a loro spetterà di chiarire le cause del sinistro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Treno frequentato da molti pendolari

Secondo quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale, sul treno viaggiano ogni giorno tantissimi pendolari. L'incidente si è verificato quando molti di loro probabilmente stavano tornando da lavoro, o rientrando a Barcellona. La linea teatro dell'incidente serve infatti i paesi dell'area nord della capoluogo catalano. Sull'episodio sono state già avviate tutte le indagini, come detto, e probabilmente nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori particolari.

Il bilancio dei feriti e delle vittime resta ovviamente provvisorio. Immediatamente la notizia si è diffusa in tutta la Spagna, e non solo, destando la curiosità e lo sgomento di tante persone. La gente della penisola iberica non ha dimenticato infatti completamente i numerosi incidenti che si sono verificati sui treni nel Paese, alcuni dei quali piuttosto gravi. Sono ancora vive infatti le immagini di quanto successo nel marzo del 2004, quando nella capitale spagnola, Madrid,altro ci furono diversi attacchi terroristici di matrice islamica a diversi treni locali: il bilancio fu drammatico, i morti furono oltre 192, e circa 2.057 i feriti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto