Una terribile tragedia si è verificata la sera del 13 aprile scorso a Fossombrone, in provincia di Pesaro - Urbino, nelle Marche. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale, a perdere la vita è stato un giovanissimo ragazzo di 19 anni, Augusto Schioccola. Il giovane è rimasto vittima di un brutto incidente stradale, difatti l'auto sulla quale viaggiava, una Fiat Cinquecento, è andata a sbattere contro una grossa quercia che si trovava a lato della carreggiata.

Probabilmente, secondo quanto riferiscono i media locali, il ragazzo ha perso il controllo della vettura. Le cause sono ancora tutte da chiarire. I famigliari sono letteralmente sconvolti da quanto accaduto.

Augusto era uno sportivo molto noto

Schioccola era una persona molto conosciuta nella zona, in quanto la madre aveva un negozio di calzature. Lui è stato portiere del Fossombrone, e l'altra sera era andato a trovare un amico.

Stava facendo ritorno a casa, poi, secondo quanto riporta il quotidiano Il Resto del Carlino, in una semicurva non lontano dall'incrocio dove si trova il convento dei Cappuccini, la macchina è uscita di strada, e ha percorso un ampio cerchio in un campo a lato dell'arteria stradale in questione, la quale conduce l'ospedale di Fossombrone ad un distributore di metano. Nonostante la violenta e improvvisa sbandata, pare che la vettura si sia rimessa in carreggiata, poi, dopo aver percorso un centinaio di metri, è andata a sbattere contro il grosso albero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Purtroppo per il ragazzo non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Troppo gravi i traumi e le ferite riportate. Sul posto, nei momenti successivi al fatto di cronaca, sono giunti gli agenti della Polizia Stradale, i pompieri e il 118. Il giovane risiedeva a Pian di Rose.

Figlio unico

Augusto lascia un vuoto incolmabile nei suoi genitori, in quanto era figlio unico. Partecipava a moltissime iniziative sociali, come ad esempio al carnevale storico fossombronese.

Tutti lo ricordano come una persona solare, simpatica, un ottimo portiere e un ragazzo senza grilli per la testa. La sera del suo decesso, come già detto, era andato a trovare un amico a casa, nessuno però si aspettava che di lì a poco sarebbe accaduta una disgrazia simile. Augusto non è la prima vittima della strada, tantissimi giovani ogni anno perdono la vita a causa di bruttissimi sinistri stradali.

Il 31 marzo scorso, ad esempio, in provincia di Bari, un ragazzo di 18 anni, e una ragazza di 20 anni, hanno perso la vita in un altro incidente mortale. Stavano tornado da una serata di divertimento, quando all'improvviso, non lontano da Bitonto, l'auto sulla quale viaggiavano finì in una scarpata. Per le due giovani vittime non ci fu nulla da fare, mentre un terzo giovane rimase gravemente ferito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto