Un bruttissimo incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Prossedi, cittadina della provincia di Latina, dove, per cause tutte ancora in corso di accertamento, due auto, precisamente una Nissan Qashqai e una Audi A5, si sono scontrate frontalmente.

Sull'Audi viaggiava un medico legale 60enne, che è rimasto ferito e trasportato nel vicino ospedale di Frosinone in ambulanza. Sul Qashqai viaggiavano invece tre persone: si tratta di una madre di 47 anni, Estella Aversa, sua figlia Camilla, 18 anni compiuto da poco e un'altra amica di quest'ultima, anch'essa coetanea.

Pubblicità
Pubblicità

Per le prime due donne non c'è stato nulla da fare, in quanto sarebbero morte sul colpo, mentre l'amica di Camilla è ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale "Umberto I" di Roma.

La dinamica

Come detto in apertura, le cause del sinistro sono ancora tutte da accertare, e quest adesso spetterà agli investigatori. Come si può ben vedere anche dalle immagini diffuse dai media locali, in particolare dalla testata giornalistica locale online, Latina Today, l'auto condotta dalla madre di Camilla, a causa del violento impatto, si è capovolta e ha sfondato il guard rail, finendo in una scarpata a fianco della strada.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

L'Audi invece è andata anch'essa completamente distrutta. Drammatica la scena che si è presentata ai soccorritori, i Vigili del Fuoco, giunti tempestivamente sul posto hanno provveduto ad estrarre dalle lamiere i corpi delle due povere donne, e la ragazza ferita. Doveva essere un pomeriggio diverso dagli altri per le tre donne, fatto di relax e spensieratezza: nessuno immaginava che proprio su quella strada sarebbe successa una tragedia simile. Sempre secondo quanto riportano i media, le donne decedute erano residenti a Ceccano e originarie di Palestrina.

Pubblicità

Camilla, quei 18 anni compiuti da poco tempo

La figlia di Estella, Camilla, era diventata maggiorenne da poco. Come tantissimi altri ragazzi aveva i suoi sogni e le sue speranze. L'ennesima giovane vita quindi spezzata troppo presto da un fatale incidente. Il giorno prima del dramma la 18enne scriveva un post sui social network, in cui diceva che a due donne come lei e sua madre "è difficile tenere testa", in quanto avevano un carattere duro, forte e deciso.

Ci sono molti selfie delle due sui social, che mostrano il bellissimo rapporto che c'era tra madre e figlia.

Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori particolari su questo assurdo fatto di cronaca, che ha sconvolto le comunità laziali di Ceccano e Palestrina, nonché della stessa Possedi. Adesso ovviamente c'è apprensione sia per il medico legale, che per l'altra giovanissima 18enne rimasta ferita.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto