La vicenda si è verificata a Rimini, dove una giovane donna sudamericana di soli 27 anni ha denunciato il marito, un imprenditore di 52 anni. Secondo quanto da lei raccontato alle autorità locali, il consorte pretenderebbe in maniera troppo frequente ed insistente di avere rapporti intimi con lei, oltre a maltrattarla in maniera fisica e verbale. L'uomo accusato è appunto un 52enne di Rimini che ha una figlia con la signora in questione. Quest'ultima, stanca e impaurita dagli insulti e dalle pretese del coniuge, ha deciso di recarsi presso le forze dell'ordine con tanto di prove che dimostrassero quanto da lei raccontato.

Pubblicità
Pubblicità

I comportamenti scorretti da parte dell'uomo sarebbero avvenuti anche al cospetto della bambina. Gli accertamenti da parte delle forze dell'ordine sono attualmente in corso.

La denuncia della donna sudamericana nei confronti del marito

La 27enne ha mostrato alla polizia delle foto in cui si vede l'uomo senza veli per casa anche in presenza della propria bambina. La donna ha aggiunto di essere maltrattata dal marito, che la rimprovererebbe sempre e la considererebbe come un oggetto di sua proprietà.

Non perdere le ultime notizie!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa di più oppure scopri qui tutti i Canali. Ti terremo aggiornato sulle novità che non puoi perderti!
Cronaca Nera

''Mi dice che non so cucinare e che sono un'inetta, ma soprattutto vuole continuamente ad avere rapporti con me e quando mi rifiuto mi insulta e mi rincorre senza vesti per casa, noncurante di nostra figlia'', confessa disperata la signora.

La moglie ha rivelato di avere molta paura e di temere per la sua incolumità e per quella di sua figlia. A suo dire, il marito sta diventando sempre più aggressivo nei suoi confronti, motivo per cui ha deciso di denunciarlo e di chiedere il divorzio. Adesso si indaga sulla vicenda e sull'uomo incriminato dovranno essere eseguite ulteriori verifiche.

Pubblicità

Scattate delle foto a testimonianza di quanto dichiarato

La giovane moglie ha deciso di immortalare il marito con delle immagini che lo inquadrano svestito, in modo tale che la polizia potesse constatare che le sue non sono tutte invenzioni e che è costretta a vivere dentro un inferno in maniera quotidiana, almeno fino a quando non otterrà il divorzio. La denuncia è ovviamente molto pesante e l'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia. La donna ha anche rivelato che il marito compirebbe degli atti di autoerotismo anche in presenza della sua bambina di cui non è nota l'età.

''Lui mi ha preso per la sua schiava e serva ed io non posso più continuare in questa maniera'', dichiara la signora. L'imprenditore dovrà adesso difendersi dalle accuse rivoltegli e dimostrare il contrario se vorrà essere scagionato. Le fotografie scattate, però, sembrano confermare, almeno in parte, le dichiarazioni della vittima.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto