Ieri pomeriggio si è verificato un incidente mortale in Sardegna, sulla statale 131 bis che collega Palau a Santa Tersa di Gallura, all’altezza di Ruoni, vicino al bivio per Valle dell’Erica.

Gianni Pitturru, 45 anni, meccanico originario di Tempio Pausania, ma residente da tempo a Santa Teresa di Gallura, è volato fuori strada. La sua Moto impazzita ha finito la propria corsa contro il guard rail. Il suo cuore non ce l’ha fatta e l'uomo è morto poco tempo dopo essere giunto al Pronto soccorso dell’ospedale di Sassari.

Troppo gravi le ferite riportate nel terribile incidente stradale. Sul luogo del tragico sinistro sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del fuoco e un’ambulanza medicalizzata del 118. E, nonostante il velocissimo intervento degli specialisti dell’elisoccorso - che hanno immediatamente trasferito l’uomo al Pronto soccorso dell’ospedale sassarese -, per Gianni Pitturru non è stato possibile far nulla.

L’uomo infatti è morto poco dopo il ricovero. La vittima era molto conosciuta sia a Santa Teresa di Gallura, dove lavorava, sia a Tempio, dove era nato. Appassionato e pilota di auto da rally, ieri pomeriggio il 45enne stava portando la moto a Santa Teresa.

Lo scontro con il guard rail

Il terribile incidente stradale è accaduto ieri pomeriggio, sulla statale 131 bis, quando erano da poco passate le 15.30.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Moto

Una strada dove anche altre persone hanno perso la vita in passato. Un percorso insidioso, con poca visibilità e carico di curve, anche se molto frequentato in particolare dai motociclisti.

Gianni Pitturru stava percorrendo quella strada con la sua Yamaha R1 quando, per motivi che dovranno essere accertati, la sua moto è impazzita, facendogli perdere il controllo. Grande appassionato di motori, in particolare di auto da rally, Gianni Pitturru non era sicuramente un centauro inesperto.

Da tempo lavorava in una rivendita di moto a Santa Teresa di Gallura e quella strada l’aveva percorsa centinaia e centinaia di volte. All’origine del tragico incidente, stando ad una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri, ci potrebbe essere la pioggia degli scorsi giorni, che ha reso viscido l’asfalto. E in alcuni punti il vento ha addirittura trasportato del terriccio, rendendo ancora più pericolosa la strada, soprattutto per un mezzo a due ruote.

'Pinky' e il volontariato

La notizia della morte di Gianni Pitturru ha sconvolto gli abitanti di Santa Teresa di Gallura e di Tempio dove l’uomo era molto conosciuto. Si era infatti iscritto come volontario alla Protezione Civile Lungoni di Santa Teresa di Gallura e a breve avrebbe anche potuto dare una mano sulle ambulanze. Era soprannominato amichevolmente 'Pinky'.

Sono centinaia i messaggi di cordoglio ricevuti sul suo profilo Facebook dove, qualche giorno fa, aveva postato una foto dell’indimenticabile Ayrton Senna con la scritta: “Non esiste curva dove non si possa sorpassare”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto