Il maltempo non ha risparmiato niente e nessuno. Nella notte tra ieri e oggi anche la Grecia, così come il nostro Paese, è stata sferzata da venti violentissimi e grandinate che hanno causato notevoli danni e, purtroppo, anche morti e feriti. Sarebbero almeno sei le vittime provocate da un tornado abbattutosi sul nord della Calcidica: secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Ansa, un albero, cadendo, ha travolto un turista russo e suo figlio, uccidendoli sul colpo.

Pubblicità
Pubblicità

Il dramma si è consumato nella località turistica di Cassandra, ad una settantina di chilometri da Salonicco. Padre e figlio stavano soggiornando in un albergo della zona.

Caravan travolto dalle raffiche di vento

Il brutto tempo ha provocato un'altra tragedia a Propontida, dove una coppia di turisti originari della Repubblica Ceca ha perso la vita mentre si trovava nel suo caravan: il mezzo, infatti, è stato colpito dalle fortissime raffiche di vento che lo hanno ribaltato.

Pubblicità

Molte spiagge sono state devastate in seguito alla perturbazione: sono impressionanti le immagini diffuse dai media internazionali, che mostrano tetti crollati e strade completamente allagate. Il maltempo, in effetti, era atteso anche in Grecia, ma non con una portata così devastante.

Una donna originaria della Romania e il suo figlioletto sono stati travolti dal tetto di un'abitazione e sono morti in seguito al crollo del soffitto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Al momento sono ancora attivi i soccorsi, poiché ci sarebbero delle persone tuttora in difficoltà. Per ora è impossibile fare una stima precisa dei danni anche se - come nel nostro Paese - pare siano piuttosto ingenti.

Anche in Grecia la perturbazione è stata violenta poiché sono andate a scontrarsi masse d'aria molto calde con altre più fredde: ciò ha dato origine a fenomeni dalla tipica portata tropicale, proprio com'è accaduto ieri sulle nostre coste.

La Protezione Civile greca parla di evento eccezionale

Il responsabile della Protezione Civile greca ha spiegato che si è trattato di un fenomeno davvero eccezionale, con fortissime tempeste di grandine. Il ghiaccio, insieme al vento, ha provocato diversi danni, costringendo a dichiarare lo stato di emergenza per la penisola Calcidica. Al momento sarebbero almeno 140 i pompieri impegnati nelle operazioni di soccorso, e questo è un chiaro indizio dell'enorme portata di quest'ondata di maltempo.

Pubblicità

In Italia, invece, solo oggi si sta cominciando a quantificare l'entità dei danni provocati dai diversi tornado che ieri hanno flagellato il litorale adriatico. Nel nostro Paese il maltempo ha provocato solo una vittima ad Osimo, in provincia di Ancona, dove un anziano è stato colto da un infarto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto