I carabinieri della stazione di Tuturano, nel brindisino, hanno denunciato una coppia del posto, le cui generalità non sono state diffuse, per aver occupato abusivamente un alloggio popolare sito nella stessa frazione a sud del comune capoluogo.

In particolare, riferiscono i militari del locale comando, così come accaduto per altri episodi, l'alloggio in questione era stato assegnato ad altri soggetti, che ne erano legittimamente destinatari.

Dopo l'attività investigativa di rito, gli inquirenti si sono recati quindi presso il domicilio ove era ubicata la coppia, notificandogli il provvedimento di denuncia.

Controlli avviati sin dal mese di dicembre

Sempre secondo quanto riferiscono i carabinieri del comando provinciale di Brindisi, in tutto il territorio del comune capoluogo, in cui ricade anche la frazione di Tuturano, da dicembre del 2018 si stanno eseguendo dei rigidi controlli proprio per contrastare il brutto fenomeno dell'occupazione abusiva di tali immobili, che sempre più spesso vengono tolti agli aventi diritto.

Gli stessi molto spesso si trovano in seria difficoltà per trovare una casa. Al momento sarebbero stati controllati 3.669 appartamenti, e in diversi di questi si sono riscontrate delle irregolarità, in quanto la persona che realmente era assegnataria della casa non risultava abitare nell'immobile indicato dalle carte. Ben 69 sono state deferite alla magistratura.

Il censimento delle case popolari continuerà anche nei prossimi mesi, proprio allo scopo di rendere giustizia nei confronti di tutta quella gente che ha diritto ad una casa popolare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Si sarebbero anche verificati, almeno così si apprende dalla testata giornalistica locale online, Brindisi Report, dei comportamenti compiacenti o omissivi.

I carabinieri impegnati per ripristinare la legalità

I militari dell'Arma sono da sempre impegnati, come tutte le Forze dell'Ordine presenti su tutto il nostro territorio nazionale, a ripristinare la legalità. Tali operazioni di polizia portate avanti nel territorio brindisino riflettono un'immagine positiva delle istituzioni e dello Stato.

Dopo tali denunce le autorità sperano che davvero i legittimi assegnatari dell'alloggio possano prenderne l'effettivo possesso al più presto. Quello dell'occupazione abusiva di case popolari è purtroppo un fenomeno dilagante, che non certo è presente solo a Tuturano o a Brindisi, ma in diverse parti d'Italia, in particolare nelle grandi città. Ogni anno sono tantissime infatti le persone che vengono denunciate per tali reati in tutto lo Stivale.

L'attenzione su questo brutto fenomeno rimane davvero altissima.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto