Aveva raggiunto l’incantevole isola Hvar in Croazia a bordo di un’imbarcazione per trascorrere un periodo di vacanza in famiglia. Il tour lungo la costa Adriatica ha avuto un epilogo tragico per il cinquantasettenne Eugenio Vinci, originario di Sant’Agata di Militello in provincia di Messina. L’uomo è deceduto mentre alcuni membri della sua famiglia, tra cui due bambini, versano in gravi condizioni in ospedale.

Secondo le prime indiscrezioni i turisti italiani sarebbero stati vittime di un’intossicazione alimentare. I media locali hanno riferito che a causare il malessere fatale sarebbe stata una cena a base di frutti di mare. Dall’altra parte non è stato del tutto escluso che a provocare il decesso del manager messinese sia stato il gas dell’imbarcazione sulla quale viaggiavano gli italiani.

Tra i ricoverati anche il sindaco del comune siciliano, Bruno Mancuso, tra i primi a fornire notizie più dettagliate su quanto accaduto nelle scorse sull’isola della Dalmazia. “Non sappiamo cosa sia successo, dopo aver mangiato ci siamo sentiti tutti male” - ha chiosato il primo cittadino.

Bruno Mancuso: 'Dopo aver mangiato ci siamo sentiti male'

Non sono ancora del tutto chiare le cause che hanno provocato il decesso di Eugenio Vinci. Dopo la cena in barca con i congiunti l’uomo ha raggiunto i servizi igienici dopo aver accusato i primi sintomi del malessere. In bagno il cinquantasettenne avrebbe perso i sensi e battuto violentemente la testa nella vasca. Per il manager non c’è stato nulla da fare mentre i figli, 14 e 8 anni, sono stati trasportati all’ospedale di Spalato dove sono tuttora ricoverati in terapia intensiva al reparto pediatrico come confermato da Bruno Mancuso, sindaco di Sant’Agata di Militello.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Quest’ultimo è stato costretto alle cure dei medici insieme ad altre due persone.

“Ho perso un amico. Eravamo partiti per trascorrere le vacanze insieme mai avremmo pensato ad un epilogo del genere”. Il primo cittadino ha spiegato che il malessere si è manifestato subito dopo cena. “Forse a causa del gas dell’imbarcazione o per un’intossicazione alimentare” - ha affermato l’ex senatore che spera venga fatta al più presto chiarezza sulle cause del decesso di Vinci.

La cena sull'isola Hvar, Vinci ritrovato privo di sensi in bagno

Durante il tour lungo la cosa adriatica i turisti italiani avevano deciso di cenare in un ristorante dell’isola Hvar (Croazia). Dopo aver consumato cozze e altri molluschi Eugenio Vinci, i figli e i compagni di viaggio avevano iniziato a sentirsi male. Nausea e violenti attacchi di diarrea con la situazione che sarebbe precipitata questa mattina (13 agosto) quando è scattato l’allarme da uno yacht preso a noleggio.

Immediato l’intervento dei soccorritori che hanno ritrovato l’amministratore delegato del gruppo Tuo, che gestisce i supermercati Tuodì, già privo di sensi. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto