Non si placa il caso della nave Ong Open Arms, che batte bandiera spagnola, la quale nelle scorse settimane ha salvato oltre 100 migranti davanti alle coste della Libia.

Al momento il natante, con tutto il suo carico umano a bordo, si trova a poca distanza da Lampedusa, ma non gli è permesso entrare in porto. Secca è stata infatti la decisione del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, di chiudere i porti a tali imbarcazioni, questo anche in seguito all'emanazione del cosiddetto "Decreto Sicurezza bis".

Dobbiamo precisare che, su richiesta dello stesso Premier Giuseppe Conte, il Ministro ha accettato negli scorsi giorni di far sbarcare almeno i minori che si trovavano a bordo di Open Arms. Ma da molti l'atteggiamento del vicepremier leghista continua ad essere criticato, e la sua decisione di "chiudere i porti", non è piaciuta nemmeno all'estero. Per questo adesso Legambiente Sicilia, vista la situazione in cui si trovano i migranti, ha deciso di presentare una denuncia contro il leader del Carroccio per sequestro di persona e abuso d'ufficio, definendo il suo atteggiamento "vergognoso e inaccettabile".

Gianfranco Zanna: 'Rispettare dignità degli esseri umani'

Sulla vicenda è intervenuto in prima linea proprio il presidente regionale di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, il quale ha dichiarato che l'idea che ci sia un uomo sopra la legge è inaccettabile. Lo stesso si augura che Salvini, visto che adesso dovrebbe essere indagato per sequestro di persona e abuso d'ufficio sia a Siracusa che ad Agrigento, non fugga dalle aule giudiziarie e non si avvalga nuovamente dell'immunità parlamentare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Zanna ricorda che non tutto l'Esecutivo italiano ha preso bene la decisione del vicepremier, ad esempio gli stessi ministri Toninelli e Trenta (Trasporti e Difesa), si sono dissociati dalla decisione di chiudere i porti ai migranti. Secondo il presidente Zanna, Salvini sta solo facendo propaganda Politica sulla pelle di questa povera gente.

Il Ministro dell'Interno: 'Un'altra medaglia'

Non si è fatta attendere la risposta dello stesso Matteo Salvini, che ha definito la denuncia dell'associazione ambientalista "un'altra medaglia".

Quello del leghista è stato un breve post su Twitter, che fa però capire tutta la sua contrarietà alla decisione assunta da Legambiente Sicilia.

Nel frattempo la nave rimane ancora al largo dell'isola siciliana, e la stessa Open Arms ha riferito che a bordo la situazione sarebbe ormai insostenibile. Nelle scorse ore alcuni migranti hanno deciso di buttarsi in mare con un salvagente tentando di raggiungere Lampedusa a nuoto.

Prontamente il personale in servizio sull'imbarcazione si è tuffato in acqua, riportando a bordo i richiedenti asilo ed evitando un'altra possibile tragedia del mare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto