Claudia Stabile, la 35enne scomparsa da 21 giorni, non si trovava bene a Campofiorito. A sostenerlo è uno degli avvocati della donna, Filippo Liberto, che l'ha assistita dopo la denuncia per abbandono del tetto coniugale presentata dal marito Piero Bono. Tre anni fa, infatti, la giovane mamma, aveva lasciato la sua casa in provincia di Palermo con uno dei figli.

Claudia, scomparsa da 21 giorni

La mattina dell'8 ottobre Claudia Stabile ha chiamato il marito Piero per dirgli che sarebbe andata a fare la spesa nella vicina Corleone: voleva preparargli una torta in occasione del suo 38esimo compleanno e doveva acquistare gli ingredienti che le mancavano.

Da quel momento però, nessuno ha più notizie della giovane casalinga, madre di tre bambini.

La sua Opel Astra grigia è stata rinvenuta, due giorni più tardi, proprio dal marito. L'uomo, ai microfoni della trasmissione 'Chi l'ha visto?', ha raccontato che quando era rientrato a casa e non aveva trovato la moglie, preoccupato, aveva chiamato prima l'ospedale e poi si era rivolto ai carabinieri. Disperato, poi, era uscito per cercarla.

Dopo essere stato a Palermo, in stazione, era andato a Punta Raisi, all'aeroporto Falcone e Borsellino. "Dalla rampa - ha precisato - ho subito notato la nostra macchina parcheggiata". L'auto era aperta e, al suo interno c'erano le chiavi ed il ticket del posteggio indicante l'ora di ingresso (le 10:45 di martedì).

Claudia non viveva bene a Campofiorito

Della scomparsa di Claudia Stabile si sta occupando il commissariato di polizia di Corleone.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Al momento, non si esclude alcuna pista, anche se sembra improbabile che la donna abbia preso un volo: in aeroporto, infatti, non sono risultate prenotazioni aeree a suo nome. Inoltre, sembra che sia uscita di casa solo con la patente di guida.

Il marito Piero si augura che la moglie si sia allontanata volontariamente e in tv (è stato ospite anche di Barbara D'Urso a Pomeriggio Cinque) l'ha pregata, per il bene dei figli, di farsi sentire e ritornare.

La donna, a quanto pare, in passato, è stata denunciata per abbandono del tetto coniugale. Nel 2016, infatti, durante un viaggio in Germania con tutta la famiglia, la donna si era allontanata con la figlia minore e, per qualche tempo, aveva vissuto in una sorta di centro accoglienza per donne in difficoltà. Claudia, in quell'occasione, non tagliò i ponti con il consorte, ma Piero la denunciò comunque.

Il processo che vede la 34enne imputata per sottrazione di minore all'estero è tutt'ora in corso presso il tribunale di Termini Imerese. Uno degli avvocati della donna, Filippo Liberto, ha rivelato a MeridioNews di aver appreso della scomparsa della sua assistita solo dalla stampa locale e di non vederla da quasi un anno. Relativamente ai fatti del 2016 ha poi precisato che la faccenda si era risolta nel giro di due mesi e marito e moglie si erano chiariti.

Liberto ha poi aggiunto che Claudia se n'era andata perché in preda ad una forte nostalgia famigliare (in Sicilia, infatti, non ha parenti) e, come gli aveva confidato, viveva male a Campofiorito".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto