Un anziano signore è deceduto nella giornata di ieri, venerdì 6 dicembre, in Calabria dopo essere rimasto coinvolto in un drammatico incidente stradale. L'uomo, come era solito fare, si stava recando ad un bar per prendere un caffè a bordo del suo Ape Piaggio, quando improvvisamente si scontrato contro un'autovettura. Per lui, nonostante l'intervento del personale sanitario del 118, non c'è stato nulla da fare. Sul posto si sono recati anche i carabinieri per effettuare i vari rilievi di rito e ricostruire la dinamica.

Calabria, grave incidente mortale: perde la vita un anziano

Si chiamava Antonio Laino e aveva 79 anni l'uomo che nella giornata di ieri ha perso tragicamente la vita in un incidente stradale che si è verificato in provincia di Cosenza, precisamente nei pressi del comune di Cerchiara di Calabria. Dalle ultime notizie pare che l'uomo si stesse recando ad un bar per prendere un caffè a bordo del suo Ape Piaggio 50cc - mezzo a tre ruote - quando per cause ancora in corso di accertamento, si è andato a scontrare contro un'autovettura, una Suzuki Vitara guidata da un uomo di 39 anni, di cui sono state rese note solo le iniziali (P.

M.), residente nella cittadina di Trebisacce.

L'impatto tra i due mezzi è stato molto violento ed entrambi sono finiti all'interno di una scarpata che costeggia la strada. Alcuni automobilisti che stavano transitando in quel momento, si sono resi conto di quello che era accaduto e hanno rapidamente chiamato i sanitari del 118, i quali tramite un'ambulanza si sono recati rapidamente sul posto. I sanitari non hanno potuto fare nulla per poter salvare il 79enne, le ferite riportate nello scontro sono risultate essere purtroppo molto gravi e ne hanno potuto constatare solo l'avvenuto decesso.

Il 39enne è stato invece soccorso e medicato, ma le sue condizioni di salute sono risultate essere subito buone. Antonio era vedevo e lascia quattro figli, la sua salma è stata trasferita presso l’obitorio di Francavilla Marittima e, dopo le constatazioni di rito, è stata consegnata alla famiglia. I funerali dell’anziano si svolgeranno domani, domenica 8 dicembre, a Francavilla, suo paese di residenza.

Sul luogo del sinistro si sono recate le forze dell'ordine della locale stazione, guidata dal comandante Tiberio Perrone, e i colleghi di Francavilla con il maresciallo Leonardo De Leo. Essi hanno effettuato i primi rilievi di rito, al fine di ricostruire al meglio la dinamica di quanto si è verificato. Al momento le cause potrebbero essere riconducibili all'asfalto reso viscido dalla pioggia, oppure a un attimo di distrazione.

La tragica notizia della morte dell'anziano si è diffusa rapidamente nel centro dove abitava, lasciando sgomenti e increduli i compaesani che lo definiscono come un gran lavoratore stimato, a cui tutti volevano bene.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Calabria
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!