I carabinieri della stazione di Tuturano, frazione di Brindisi, comunicano di aver eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di N.A., un 31enne del posto. Secondo quanto si apprende dai media locali, il soggetto è accusato di spaccio di sostanze stupefacenti, in merito anche a quanto stabilito dall'Ufficio esecuzioni Penali della Procura della Repubblica brindisina che ha coordinato l'inchiesta. L'arrestato, che adesso si trova presso il carcere di Brindisi, dovrà scontare 4 anni, sei mesi e un giorno di reclusione. I militari dell'Arma fanno sapere che i reati commessi dal 31enne risalgono a un arco temporale compreso tra il 2015 e il 2018.

Un altro arresto a Torre Santa Susanna

I carabinieri della compagnia di Torre Santa Susanna, paese sempre situato in provincia di Brindisi, comunicano invece di aver arrestato un 43enne del posto, M.C., per il reato di furto. Quest'ultima ordinanza è stata emanata dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Lecce. L'uomo avrebbe commesso i reati a lui ascritti, e di cui adesso dovrà rispondere, nel 2013, sempre nel paese in cui viveva. Al termine delle formalità di rito i carabinieri hanno accompagnato l'indagato presso la sua abitazione, dove dovrà scontare una condanna pari a sei mesi, in regime di arresti domiciliari. Si deve precisare che le due operazioni dei carabinieri si son svolte in due contesti differenti, per cui gli episodi non sono legati tra di loro.

Le indagini su tali fatti di cronaca erano già da tempo al vaglio degli inquirenti, che in questo periodo non hanno fatto altro che chiudere il cerchio intorno alle persone arrestate.

Nella frazione di Tuturano controlli serrati

Si deve tenere presente che in questo particolare periodo, anche a causa dell'emergenza sanitaria provocata dal coronavirus, i controlli dei carabinieri sono stati serrati in tutto il territorio brindisino e anche nella frazione di Tuturano.

Da sempre la zona è tenuta sotto costante controllo da parte delle Forze dell'ordine. Non è infatti il primo episodio del genere che si verifica a Tuturano, dove nel corso degli anni passati ci sono state importanti operazioni militari che hanno sgominato interi gruppi appartenenti alla criminalità organizzata locale.

Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, ci potranno essere ulteriori informazioni su questi episodi e si potranno conoscere ulteriori dettagli sulle accuse di cui dovranno rispondere gli arrestati. Si attendono quindi eventuali riscontri investigativi da parte di chi indaga.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!