Dramma ieri mattina a Milano, precisamente in viale Monza, all'altezza di via Chioggia. Un uomo di 76 anni è stato travolto da una Nissan Micra mentre stava camminando tranquillamente sul marciapiede. A causare il sinistro sarebbe stato un furgone che avrebbe tamponato una Mercedes, la quale avrebbe poi colpito a sua volta la Micra: quest'ultima a causa del violento impatto, è finita sul marciapiede, travolgendo il pedone.

L'uomo è arrivato in ospedale in gravissime condizioni ed è deceduto poco dopo

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online Milano Today, il 76enne era già in gravi condizioni quando è stato trasportato presso l'ospedale più vicino.

I medici lo hanno stabilizzato, ma le sue condizioni erano già gravissime, infatti è spirato poco dopo il suo arrivo all'ospedale Niguarda, una delle strutture sanitarie principali del capoluogo lombardo.

Sulla dinamica al momento indagano gli agenti della Polizia Locale, intervenuti sul posto per i rilievi del caso. L'automobile è finita completamente sul marciapiede, andando a fermarsi poco prima di alcune vetrine dei negozi. L'incidente è accaduto intorno alle ore 9:20. Nessun altro pedone è stato coinvolto nel sinistro. La Mercedes colpita dal furgone, di colore bianco, avrebbe colpito non solo la Nissan Micra, ma anche un'altra autovettura che si trovava lì vicino.

La notizia di quanto successo si è sparsa immediatamente in tutto il capoluogo milanese, destando sconcerto tra gli abitanti della città meneghina.

Le generalità della vittima non sono state rese note per motivi di privacy.

Inizialmente si credeva che il 76enne fosse intrappolato sotto l'auto

Nei primi momenti successivi al dramma si credeva che la vittima fosse rimasta intrappolata sotto l'auto e per questo l'azienda sanitaria locale ha inviato sul posto due ambulanze e un'automedica, oltre ad una squadra di pompieri.

La zona è stata prontamente transennata per permettere alle autorità di capire quanto successo e anche per impedire ad eventuali curiosi di avvicinarsi alla zona del dramma.

Probabilmente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori dettagli su questa tragedia che ha sconvolto quella che sembrava una tranquilla mattinata milanese.

Sulla vicenda si attendono quindi ulteriori riscontri investigativi da parte delle autorità.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!